ACQUAVIVA PICENA – La riscoperta delle radici cristiane e dei valori fondanti la nostra cultura, insieme alla rivalutazione del centro storico medioevale. Questi i presupposti dell’offerta acquavivana per il Natale 2009.

Nell’ambito del progetto “Presepiando & altro”, in collaborazione con i Comuni di Ripatransone e Monteprandone, torna “La via dei Presepi”, mostra di sacre rappresentazioni artistiche, che, dal 24 dicembre al 6 gennaio, animerà, per il terzo anno consecutivo, il Borgo antico del centro collinare.

Le tappe del suggestivo percorso saranno ben dieci: la Sala del Palio, con i presepi realizzati dall’Associazione Italiana Amici del Presepio, la romanica chiesa san Rocco, Casa Dalma Massetti, dove l’Associazione Videoincontri ha riprodotto uno scorcio cittadino, la sede di rappresentanza dell’Associazione Palio del Duca, l’hotel O’Viv e l’Ufficio Iat – Pro Loco.

Il percorso proseguirà con la chiesa parrocchiale e, salendo per il Colle, con la sede della Confraternita Madonna del Rosario, al cui interno sarà possibile ammirare le opere che parteciperanno al concorso per eleggere il miglior apprendista presepista.

L’itinerario si concluderà infine con il convento dei Frati Agostiniani Scalzi e la sede del Gruppo Scout Acquaviva Picena 1.

«Ringrazio – dichiara l’assessore al Turismo Maria Pia Olivieri, organizzatrice dell’evento insieme all’assessore alla Cultura Teodorico Compagnoni – quanti hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione. Colgo l’occasione per porgere a ciascuno i miei migliori e più sinceri auguri per le prossime festività natalizie».

Per l’organizzazione dell’evento, fondamentale è stato l’apporto di alcuni giovani cittadini (Davide Capretti, Roberto Carosi, Massimiliano Gaetani, Alessandro Quinzi, Francesco e Paride Traini), coordinati da Roberto Angelini, responsabile della sezione sambenedettese dell’Associazione Italiana Amici del Presepio, che hanno curato l’allestimento delle opere che compongono la mostra. Dell’organizzazione del concorso e della logistica si è invece occupato il consigliere comunale con delega alla Bandiera Arancione, Davide Portelli.

L’esposizione rimarrà aperta, nei giorni feriali, dalle ore 15 alle 19, nei festivi e prefestivi, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.30.

Per ulteriori informazioni, contattare i seguenti recapiti: 0735.764005 e 338.3773258 oppure scrivere a info@comuneacquavivapicena.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 858 volte, 1 oggi)