MONTEPRANDONE – Nella antica e suggestiva Via Limbo nel centro storico di Monteprandone ritorna il tradizionale presepe della Pro Loco. Giunto alla trentanovesima edizione, il presepe negli anni ha posto Monteprandone fra gli itinerari natalizi più visitati della provincia.

Utilizzando gli scantinati e i vecchi androni dei palazzi, il presepe vuole riproporre l’ambiente contadino e quello delle vecchie botteghe. I manichini di metallo a dimensione umana vengono trasformati nei vari personaggi, i meccanismi atti a farli muovere vengono personalizzati così come i vestiti e gli accessori.

Quest’anno, in occasione dei festeggiamenti di San Giacomo della Marca la Pro Loco ha voluto offrire ai tanti visitatori un’anteprima del presepe, aprendolo in via del tutto straordinaria nei giorni del 28 e 29 novembre. La versione completa verrà inaugurata come di consueto la notte della Vigilia e resterà visitabile per tutto il periodo natalizio.

La Pro Loco di Monteprandone, guidata dal Presidente Saturnino Loggi, ci tiene a sottolineare l’impegno e lo spirito di sacrificio con cui ogni anno i membri dell’associazione realizzano il presepe.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 822 volte, 1 oggi)