SANT’OMERO – Venticinquemila euro in contanti: a tanto ammonta il colpo messo a segno da tre rapinatori nel pomeriggio di martedì 15 dicembre alla filiale Tercas di Sant’Omero. Sono entrati a volto coperto ed armati di taglierino, ed hanno minacciato l’impiegato di consegnare il contante. Al momento nella banca era presente un solo cliente. Dalle testimonianze pare che i tre non avessero particolari inflessioni dialettali.

I rapinatori dopo aver preso il denaro sono fuggiti a bordo di un’Alfa 147 rubata la mattina stessa a San Benedetto. L’auto poi è stata ritrovata dopo alcune ore lungo la bonifica del Salinello, col motore ancora acceso. I carabinieri della Compagna di Alba Adriatica e della stazione di Nereto hanno avviato le indagini per risalire ai colpevoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.090 volte, 1 oggi)