MONSAMPOLO DEL TRONTO – Una festa di Natale che vuole coinvolgere tutto il comune di Monsampolo, chiamando a raccolta le varie associazioni presenti nel paese. Questo è l’intento della “Sagra di Natale”, che quest’anno si colora di tante manifestazioni per adulti e bambini, e il cui programma è stato presentato in una conferenza stampa lunedì 14 dicembre. Presenti nella Sala consiliare del comune il sindaco Nazareno Tacconi, gli assessori Roberto Esposto e Cristiano Silvestri, il responsabile Servizio Urbanistica Mario Plebani e alcuni rappresentanti delle associazioni come Luca Marcelli dell’Azione Cattolica, Alessandro Esposto dell’associazione Sant’Egidio 1972 e Ilario Capriotti, presidente della Pro Loco.Al Teatro comunale si susseguiranno diversi appuntamenti culturali: a dare il via è “L’incontro con la poesia”, organizzato dalla Pro Loco di Monsampolo, che si terrà venerdì 18 dicembre alle 21. Poeti residenti o originari di Monsampolo reciteranno a turno le loro poesie, intervallate dai brani musicali eseguiti da Sofia Marino al pianoforte e Paolo Incicco al violino. Segue, sabato 19 dicembre alle ore 11, la presentazione agli alunni della scuola primaria di Monsampolo del libro “Mikà e Tikì”, scritto da Cristina Marsi e illustrato da Ingrid Kuris, le due vincitrici del 6° concorso d’illustrazione per ragazzi “Amici animali 2008”, promosso dall’associazione “Arca 2000”. Una voce narrante e le musiche a cura dell’associazione Art&Co accompagneranno la proiezione della storia. Altro appuntamento, sempre al Teatro comunale, mercoledì 23 dicembre alle 21, con “Il Rompibolle”, uno spettacolo musicale scritto da Paola Olivieri e diretto da Tonino Cocci Grifoni. Mercoledì 6 gennaio alle 17,30 è in scena un recital scritto dai giovani dell’Azione Cattolica di Stella, rappresentato con una commedia musicale.

Non potevano mancare le degustazioni e le delizie di Natale: domenica 20 dicembre in piazza Roma a partire dalle 16 si potranno assaggiare i tradizionali dolci natalizi, come le cresciole, i crespegghitte, il fristingo, il tortiglione e il panetto di fichi (torrone tipico, molto popolare nei secoli scorsi, la cui tradizione si conserva ora solo in alcune famiglie monsampolesi). Alle ore 18 arriverà in piazza Babbo Natale, che distribuirà doni ai bambini, mentre alle 21 nella chiesa Maria Ss. Assunta ci sarà il Concerto di Natale a cura del Coro parrocchiale. Altri momenti ricreativi sono previsti per domenica 3 gennaio alle 16, con la Maxi Tombolata al Bocciodromo di Sant’Egidio, organizzata dall’associazione “S.Egidio 1972”, e martedì 5 gennaio alle 21 in piazza Binni con “La befana vien di notte”, a cura del Nuovo Comitato S.Mauro.

Un appuntamento da non mancare è la “Mostra di arte presepiale” nei Percorsi Ipogei, nel centro storico di Monsampolo. Il presepe, realizzato da Luigi Girolami, rinomato artista delle miniature, ha quest’anno come tema “La Cina del primo Imperatore”. La mostra sarà aperta tutti i giorni dal 24 dicembre al 10 gennaio, dalle ore 15,30 alle 19,30.

“Abbiamo iniziato un nuovo corso per far in modo che il comune di Monsampolo si interessi anche di cultura, tempo libero e attività ricreative” ha affermato il sindaco Tacconi “anche perché questo paese è ricco di beni culturali che può valorizzare per fini turistici”. Roberto Esposto, assessore allo Sport e al Tempo libero, ha ribadito l’intenzione da parte dell’amministrazione di “creare una collaborazione forte con le associazioni culturali e ricreative”, realizzando una serie di incontri con i loro rappresentanti per organizzare il programma delle attività del prossimo anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 958 volte, 1 oggi)