GROTTAMMARE – Sabato 19 dicembre alle 21,30 l’amministrazione comunale di Grottammare, in collaborazione con le cinquanta associazioni sportive della cittadina, ha organizzato al Teatro delle Energie la prima “Festa dello sport”, che ha lo scopo di comunicare un traguardo nella crescita in ambito sportivo e culturale per tutta la cittadina.

La serata sarà presentata da Stefano Vigilante appoggiato da ospiti come l’Orchestra Intermusic e Carlo Bonanni. Nel corso della festa si terrà la premiazione in categorie del premio “Atleti dell’anno 2009″ singoli e squadra, “Premio alla carriera sportiva”, per alcune associazioni. L’obiettivo dell’amministrazione è stato quello di incoraggiare costantemente le associazioni sportive e i singoli atleti dando in dotazione la crescita infrastrutturale delle aree a vocazione sportiva.

«Stiamo raccogliendo i frutti degli investimenti e delle scelte fatte nelle infrastrutture sportive, posso dire che a oggi pur non essendo una grande città, abbiamo la capacità di dare spazio a molteplici sport, vantando atleti che aspirano a riconoscimenti regionali, nazionali» sostiene il sindaco Luigi Merli.

L’assessore allo sport Stefano Troli aggiunge, «era importante per noi dare spazio e visibilità a tutte quelle associazioni che sono cresciute nel territorio». Il costo complessivo per la partecipazione è di dieci euro. Parte del devoluto (50%) è destinato alla causa Saharawi (a favore dell’autodeterminazione e dell’indipendenza del Sahara Occidentale, popolazione isolata dal loro stato originale ormai da trentacinque anni).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 701 volte, 1 oggi)