SAMB: Chessari, Zazzetta, Nicolosi, D’Aniello, Pulcini, Mengo, D’Angelo, Rulli, Gentili, Cacciatore, Bianchi. A disposizione: D’Ambrogio, Bizzarri, Natalini, Pietrucci, Giandomenico, Menichini, Basilico. Allenatore Ottavio Palladini.

VIS PESARO: Foiera, Uguccioni, Giancarli, Paoli, Vezzosi, Santini, Zonghetti, Barbieri, Vicini, Rossi, Paoli. A disposizione: De Juliis, Tomassini, Baldini, Parisi, Pangrazi, Truffelli, Degrandis. Allenatore Massimo Scardovi.

ARBITRO Pasqua di L’Aquila.

ASSISTENTI Sclavi di Macerata e Marcozzi di Fermo

NOTE Prato di gioco che appare allentato a causa delle forti piogge degli ultimi giorni. Cielo parzialmente coperto, temperatura circa 8° C, leggera brezza di tramontana. Presenti più di 200 tifosi pesaresi, arrivati a San Benedetto anche attraverso 4 pullman. La Samb si stringe attorno al preparatore dei portieri Deogratias, che in settimana ha perso il padre Franco. Condoglianza anche dalla redazione di Rivieraoggi.it. Samb ancora una volta in maglia verde per evitare di confondersi con il biancorosso degli ospiti. I due capitani delle squadre invitano tutti i tifosi a partecipare alla raccolta di fondi Telethon prima della partita. Quasi tremila gli spettatori.
PRIMO TEMPO

I rossoblu iniziano ad attaccare verso la Curva Nord Massimo Cioffi. Tifosi pesaresi che sono divisi in due gruppi con casacche bianche e rosse.

DISPOSIZIONE IN CAMPO Samb con 4-4-1-1: Rulli e D’Aniello centrali sulla mediana, Bianchi a sinistra, D’Angelo a destra, Cacciatore centravanti con Gentili alle sue spalle.
2′ Avvio molto gagliardo della Samb sospinta con vigore dal pubblico di casa. Tiro di D’Aniello dal limite, debole, Foiera para.

7′ Tiro dai 30 metri di Paoli (11) che termina un metro a lato.

7′ Primi minuti di gioco molto piacevoli, caratterizzati da agonismo, gioco a terra. Samb più intraprendente guidata da D’Aniello ma i vissini sono molto lesti a ripartire palla a terra. Anche sugli spalti c’è spettacolo da ambo le tifoserie.

10′ Altro tiro dalla distanza della Vis: stavolta è Paoli (4), ma la palla è alta

11′ Samb arrembante: numero di Cacciatore sulla sinistra, si libera di due avversari in area ma calibra male l’assist che resta a metà strada tra Gentili e D’Angelo.

13′ Contropiede micidiale della Vis con Vicini che centra per Rossi il quale con un piattone supera Chessari. 0-1

13′ Il gol è arrivato dopo alcuni minuti spumeggianti in cui la Samb, giocando larga sulle fasce, aveva messo alle strette la Vis prima con Cacciatore, poi con D’Angelo, poi con Bianchi.

14′ Reazione veemente della Samb: Zazzetta supera in velocità due uomini ma il suo tiro è respinto, di nuovo palla a D’Aniello che tira dal limite sbagliando la mira.
15′ Ammonito Zonghetti

17′ Ancora una bella giocata di Cacciatore sulla sinistra, si libera con classe della marcatura e prova a pescare Gentili in area, passaggio non perfetto. Peccato.

24′ La gara è scesa di tono, la Samb non ha più il ritmo dei primi 15 minuti e naturalmente la Vis non ha interesse ad accelerarlo

26′ Punizione dalla sinistra calciata da D’Aniello, palla tesa con un nugolo di calciatori della Samb che si avventano sul pallone ostacolandosi a vicenda.

28′ La Samb ha quasi sempre possesso palla, ma forse la formazione messa in campo da Palladini, con Gentili regista avanzato, se ha il pregio di giocare in maniera molto ariosa sulle fasce, manca della presenza di una torre a centro area che faccia da punto di riferimento.
29′ Uscita avventata coi pugni di Chessari, meno male che la difesa resiste.
29′ Ammonito Zazzetta.
29′ Azione esplicita: contropiede della Samb con Rulli che, palla al piede, corre per metà campo e arriva fino al fondo ma in mezzo non c’è nessuno.

31′ Rischia tantissimo Mengo che si avventura in una serie di assurdi dribbling dal limite dell’area di rigore, ultimo uomo, e alla fine perde palla. La conclusione finale di Paoli viene respinta in angolo da un rossoblu
33′ Brutto fallo su D’Angelo, da dietro. Meritava il giallo
34′ Occasionissima per Gentili dopo uno spunto di D’Angelo. Ma davanti a Foiera, che forse devia la conclusione (ma non ci è parso), stringe troppo la traiettoria e la palla finisce di poco oltre il secondo palo.

36′ Sta crescendo D’Angelo: gioco di gambe che manda in tilt Giancarli, retropassaggio per Rulli che va al tiro dal limite ma sbaglia completamente la mira.

38′ Vis che interpreta il contropiede in maniera perfetta: stavolta è Zonghetti a liberarsi di Nicolosi, poi il suo tiro dal limite, da posizione comunque defilata, ha lasciato a desiderare.
39′ Cacciatore si avventa su un azzardato retropassaggio, Foiera è costretto ad uscire alla disperata per anticipare l’attaccante rossoblu, poi la difesa vissina sbroglia mentre la porta è sguarnita.

41′ Ancora un contropiede fulminante della Vis, ma stavolta la difesa della Samb è brava a chiudersi in parità numerica, alla fine il tiro di Paoli (11) termina alto.

41′ Palladini inverte la posizione sulle fasce di D’Angelo e Bianchi. L’impressione, come detto, è che manchi una boa centrale.

42′ Sta dando comunque tutto la Samb, questo è evidente, e il pubblico continua a sostenerla. Recupera la palla e con Cacciatore si lancia in area, falciato al momento del suo ingresso. C’era l’ammonizione anche qui, strano.

44′ Altra lezione di contropiede della Vis, a seguito della punizione respinta calciata da Pulcini, D’Angelo (un po’ a disagio sembra a sinistra) perde la palla, ma Zonghetti poi sbaglia l’ultimo passaggio.
45′ Ancora sfortunati i rossoblu nei rimpalli in area: D’Angelo si invola e serve Cacciatore, la palla è come un flipper che agevola per la seconda o terza volta in situazioni simili la difesa ospite.

47′ Altra buona occasione per la Samb con una ottima giocata di Gentili il quale stoppa e calcia il pallone in una frazione di secondo, Foiera è superato ma, come in precedenza, la sfera termina di pochissimo oltre il secondo palo.

2 minuti di recupero

COMMENTO PRIMO TEMPO Una bella partita di due ottime squadre, il miglior incontro che vediamo fino ad ora nel campionato di Eccellenza. Di fronte due diverse impostazioni calcistiche: la Samb punta sul gioco corale e sul possesso di palla, la Vis sta intepretanto alla perfezione e in senso moderno, per nulla speculativo, il concetto del contropiede. Risultato meritato? Sì, anche se occorre dire che un vantaggio rossoblu non avrebbe destato recriminazioni. Alla Samb, come detto, manca probabilmente un centravanti del tipo di Menichini, perché sia Cacciatore che soprattutto Gentili tendono più a giocare larghi che ad aggredire lo spazio in profondità. Senza contare che il gioco aereo ne resta impoverito.

SECONDO TEMPO

1′ Menichini al posto di Gentili nella Samb. Non ha demeritato il numero 9, ma le sue caratteristiche sono profondamente diverso da quello che era necessario per la Samb.

2′ Parte subito all’attacco la Samb che conquista due angoli consecutivi.

2′ Angolo di D’Aniello, testa di Pulcini, fuori.

3′ Perfetto assist aereo di Rulli per Cacciatore, anticipato di pochissimo al momento di deviare di testa. Terzo angolo nella ripresa per i rossoblu

4′ Continua a giocare sempre con ordine e penetrazione la Vis, ma stavolta Paoli (11) è in fuorigioco

5′ Ancora un angolo per la Samb.Foiera respinge con impaccio il corner di D’Aniello, coi pugni

6′ Rossi prende un calcione da Rulli, poi si rialza e se la prende con D’Angelo: ammonito.
7′ Ancora calcio d’angolo conquistato da D’Angelo, e quindi subito altri due, con la difesa della Vis in difficoltà. Quando il giovane esterno ha la palla tra i piedi crea sempre pericoli, peccato che accada a sprazzi.

9′ Mengo e Chessari rischiano grosso nel disimpegno, ma alla fine rimediano

10′ Bello spunto di Bianchi ma Menichini non riesce a giocarsela bene, conquista comunque l’ennesimo corner.

11′ Ancora un grande D’Angelo sulla sinistra, serve un pallone d’oro a Cacciatore con un retropassaggio che chiedeva solo di essere calciato in rete, invece lo stoppa e perde il tempo per tirare

12′ Attimi di relativa tensione causata anche dal nervosismo di Rossi, il quale va a battere il corner e risponde alle provocazioni del pubblico di casa, a cui segue un fitto lancio di oggetti.
13′ Cross di Zazzetta, D’Angelo sbuca come un proiettile, colpo di testa ravvicinato che Foiera riesce incredibilmente a respingere con l’istinto, appena a due metri di distanza. Che sfortuna. La difesa vissina sta soffrendo le pene dell’inferno, eppure resiste. Servono forze fresche davanti, anche a costo di rischiare. Ancora un angolo poi.

Di fatto ora la Samb gioca con il 3-5-2, Zazzetta fa il centrocampista aggiunto.

16′ Stanno dando tutto i ragazzi di Palladini, non si può dare loro torto. Eppure non si riesce ad avere ragione di una Vis che comunque appare molto meno lucida ed evidentemente stanca in più di un elemento.

17′ E invece Paoli arriva al tiro, pur dalla distanza, ma il suo sinistro è abbonantemente a lato.
17′ Sostituzione obbligata nella Samb: Giandomenico al posto di Bianchi. Samb con il 3-4-3,  a cui si aggiunge D’Angelo come quarto calciatore offensivo.

22′ Dopo un paio di minuti in cui ha tirato un po’ il fiato, riprende a macinare la Samb aiutata da un Giandomenico subito entrato in partita.

23′ Al contrario Menichini non sembra reattivo, tanti i passaggi dei compagni che non lo trovano pronto o comunque che vengono sbagliati per incomprensioni.

24′ Comportamento antisportivo del numero 4 Paoli, che aveva protetto la palla ed era caduto fuori dal campo. Poi si è rialzato, è rientrato e si è buttato a terra chiedendo l’ingresso dei sanitari. L’arbitro abbocca e si perdono due minuti. Speriamo che si faccia qualcosa per evitare che le partite di calcio siano rovinati da simili opportunisti.

27′ Cacciatore dalla sinistra per Menichini, devia con il tacco ma la palla è fuori.

28’Esce Paoli (4) effettivamente claudicante, ma è uno spettacolo indegno. Ammonito nel frattempo Barbieri. Paoli se la prende anche con qualcuno della panchina. Persino in tribuna laterale si scaldano gli animi, due persone vengono fatte uscire con l’intervento degli steward e della Polizia.

31′ Ci risiamo: sanitari in campo, Santini sembra stato colpito da una legnata e invece era un banale contrasto. Poi si rialza, saltella e corre. Gara praticamente ferma negli ultimi 8 minuti.

34′ Briscola di Menichini dalla destra, Foiera respinge poi D’Angelo reclama un rigore che non c’era.

35′ E ci prova pure Cacciatore, colpo con la punta Foiera si supera e devia di istinto in angolo.

35′ Esce Barbieri, al suo posto Tomassini. Si copre la Vis mentre nella Samb sta per entrare Basilico.

38′ Samb con il 3-3-4: Basilico al posto di Zazzetta.

38′ Cacciatore brucia tutti sulla sinistra, palla a Giandomenico il cui tiro a colpo sicuro viene ribattuto.

39′ Sfortunatissima la Samb: Cacciatore per D’Angelo che entra in area e calcia sul primo palo, Foiera sfiora la palla che, ancora una volta, si schianta sul palo.

40′ Incredibile: tiro di Menichini, Foiera respinge, Basilico rimette in mezzo e sulla linea la Vis si salva con un fortuito rimpallo con la palla che termina a Foiera.
Nella ripresa la Vis non ha mai calciato in porta, e l’attuale vantaggio, se nel primo tempo poteva starci, è del tutto immeritato.

42′ Tiro di Cacciatore mentre la Samb gioca con Menichini e Basilico di punta, D’Angelo ala destra, Cacciatore a sinistra, Giandomenico fantasista. 3-2-1-4

43′ Zonghetti esce, entra Pangrazi

Anche Pulcini in attacco nel finale ma occorre giocare la palla, la Samb è superiore in questo.

4 minuti di recupero

45′ D’Angelo in area, assist ribattuto in angolo

46′ Pulcini spreca la più facile delle occasioni: cross di Giandomenico, è solo davanti a Foiera ma il suo colpo di testa va fuori. Porta stregata.

48′ Ancora Samb all’attacco, uscita non perfetta di Foiera coi pugni, la Vis si salva.

50′ L’occasione della disperazione: cross di Giandomenico, testa di Menichini, Foiera blocca a terra

COMMENTO Secondo tempo molto intenso della Samb che ha collezionato moltissime occasioni da rete, con due pali e almeno tre interventi notevoli di Foiera. 14-2 il conto degli angoli, 11-1 nella ripresa. Rossoblu comunque applauditi dal pubblico di casa, fanno festa grande i pesaresi che potrebbero essere primi in classifica. Risultato comunque non veritiero, la Vis nella ripresa ha fatto per forza catenaccio e non ha mai tirato in porta. Meglio i pesaresi nel primo tempo, quando hanno tenuto testa ai rossoblu, che nella ripresa hanno invece dominato. Pesaresi anche fortunati, e, bisogna dirlo, antisportivi in alcuni momenti quando alcuni calciatori hanno perso tempo in maniera per nulla regolare. Una sconfitta che comunque fa male alla Samb, dopo 12 risultati utili consecutivi (terza sconfitta del campionato, terza in casa). Forse manca il finalizzatore risolutivo alla grande molo di gioco che possono garantire Cacciatore, D’Angelo, D’Aniello, e anche Giandomenico, Gentili, Rulli e Oresti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.774 volte, 1 oggi)