SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Cooperativa Adriatica, l’associazione che riunisce centinaia di operatori balneari, ristoratori e albergatori pensa già alla prossima stagione estiva. Muove infatti i primi passi facendo già arrivare agli associati la speciale pubblicazione dedicata alle opportunità di ristrutturazione delle strutture legate all’approvazione dei nuovi Piani di spiaggia.

Un servizio di informazione utile per rinnovare il proprio chalet, dal design, alla sostenibilità ambientale, realizzabili anche con la formula “chiavi in mano” e con un prezzo vantaggioso garantito dall’agire in forma associata.

Le stesse proposte saranno al centro della settima edizione del Meeting di Cooperativa Adriatica. La grande fiera degli albergatori, ristoratori e concessionari di spiaggia di Marche e Abruzzo si svolgerà dal 28 febbraio al 1° marzo 2010, presso il polo logistico Orlando Marconi di Monteprandone, sistemazione riconfermata dopo il successo dello scorso anno.

Uno sforzo organizzativo non indifferente che ha reso necessaria l’attivazione di una task force guidata dal presidente Gabriele Giudici e composta da vari rappresentanti tra associati e fornitori.

Un attivismo che ha subito coinvolto l’assessore provinciale al Turismo e alle attività produttive Bruno Gabrielli, il quale si è detto disponibile ad impegnarsi in prima persona seguendo le varie fasi organizzative per una migliore riuscita della manifestazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 566 volte, 1 oggi)