MARTINSICURO – E’ stata una tragedia sfiorata quella che si è verificata a Martinsicuro nella serata di giovedì 10 dicembre. Una donna del posto, F.A. ha provato ad attraversare i binari in prossimità del passaggio a livello di via Colombo, proprio mentre sopraggiungeva un treno regionale. Fortunatamente il macchinista, nonostante il buio (erano da poco passate le 18) è riuscito a scorgere una sagoma umana in prossimità dei binari ed ha frenato bruscamente riuscendo ad arrestare il convoglio. La donna così non è stata travolta, ma solo sbalzata all’esterno dal forte spostamento d’aria. Una circostanza estremamente fortunata, dato che anche nell’altro binario era in arrivo un altro treno che transitava in direzione opposta.

Al momento non è dato sapere se il gesto sia stato generato da una volontà suicida o dovuto a disattenzione, poiché pare che la donna sia affetta da problemi mentali e dopo l’accaduto è stata ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Giulianova. L’episodio ha portato i due treni a restare fermi per circa mezz’ora, causando rallentamenti e ritardi sulla circolazione ferroviaria lungo la linea adriatica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 659 volte, 1 oggi)