SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cos’ha di speciale Tiziano Sgarbi in arte Bob Corn? Facile a dirsi: scrive delle gran belle canzoni. Bob Corn si esibirà al Pao di San Benedetto martedì 15 dicembre ed è ormai considerato un’icona della musica indipendente italiana, essendo non solo contautore, ma anche promotore e scopritore di talenti. Conosciutissimo anche negli States dove ha fatto da spalla ai Dinosaur Jr, Bob Corn è artista d’impatto, diretto e genuino; non si può scriverne senza scrivere dell’uomo, dell’idealista che anima le scena indipendente italiana attraverso l’organizzazione di concerti o attraverso la piccola etichetta Fooltribe.

Le numerose collaborazioni raccolte nei suoi lavori, provenienti da Elektrolochmann, Three In One Gentleman Suit, Comaneci, Milaus, Musica da Cucina e Sex Offenders Seek Salvation, misurano con una certa precisione la temperatura al rispetto di cui gode lo Sgarbi nel (ormai non tanto) piccolo circuito del nu-folk made in Italy. Ma c’è dell’altro. Qualcosa che va al di là della bellezza delle canzoni e di quello che è un lavoro particolarmente inspirato, qualcosa che a che fare con la sincerità dell’uomo che tali canzoni ci propone.

Apriranno lo spettacolo la tarantina Valeria Caputo e la nostra concittadina Solidea Ruggiero che si esibirà in un reading insieme ai Winers. Per la cena e i tavoli live si consiglia la prenotazione poichè è prevista una grande affluenza di pubblico.
Info 338.1569704 o paoloforli@hotmail.com. Ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 479 volte, 1 oggi)