ROSETO SHARKS  –  T&T  MARTINSICURO       98-68

ROSETO SHARKS: Angeli 25, Marcario 17, Carulli n.e., Verrigni 0, Savini 0, Nord 13, Ferretti 8, Pomenti 10, Porzingis 22, Di Domizio 3. Coach: Di Biase.

T&T MARTINSICURO: Iagrosso 19, Mazzella n.e., Panella 14, Pappacena 14, Coccia 0, Di Domenico 0, Diagne 0, Schiavoni 8, Antonini 13, Vaccarelli 0. Coach: Di Francesco.

Arbitri:  Di Luzio di Pescara e Foschini di Sulmona (AQ). Usciti per cinque falli: Nord, Porzingis e Vaccarelli.

Parziali: 25-18; 40-37; 64-52, 98 – 68

ROSETO – Undicesima vittoria stagionale per i Roseto Sharks, che nel posticipo della dodicesima giornata hanno la meglio sul Martinsicuro, sceso in campo senza due pedine importanti come Mazzella e Recchiuti. Il Martinsicuro ha retto per 25 minuti, per poi soccombere alla superiorità tecnica e fisica degli avversari nell’ultimo quarto, cosa oramai consueta per il quintetto truentino.  Coach Di Biase ha dovuto fare a meno ancora di Neri ed ha potuto schierare Verrigni solo per pochi minuti, per via di alcuni fastidi al ginocchio che lo hanno limitato negli allenamenti. L’avvio di partita è favorevole agli Sharks, che con le realizzazioni di Nord, Angeli e Marcario si portano sul 13-4 dopo tre minuti. Gli ospiti hanno diverse difficoltà a trovare il canestro ed i biancoazzurri aumentano il vantaggio, portandolo a tredici lunghezze sul 21-8 al 7° minuto, prima che un parziale di 4-10, confezionato da Panella, Iagrosso e Pappacena, consenta alla squadra di coach Di Francesco di limare il divario e chiudere il periodo sotto di sette lunghezze sul 25-18.

Il Martinsicuro continua a spingere e recupera lentamente il divario, fino al sorpasso sul 31 – 33. Porzingis rimette subito la situazione in equilibrio ma le due squadre, si alterneranno spesso al comando dell’incontro fino alla seconda sirena, che vedrà gli Sharks andare negli spogliatoi avanti di tre punti sul 40- 37.

Nel terzo tempo i locali cercano di mettere un buon divario di scarto ma è sempre Iagrosso per Martinsicuro a provare a tenere a galla i suoi. Lo svantaggio aumenta sempre più con il Martinsicuro che non riesce a rientrare in partita. Ad inizio dell’ultimo quarto gli Starks danno la spallata decisiva alla partita, portandosi sul 75-57  che chiude il match.

I migliori Pomanti e Angeli per i locali e Iagrosso e Panella per il Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 676 volte, 1 oggi)