GROTTAMMARE – Buona la prestazione dei ragazzi della prima divisione che sul campo di casa vincono contro il Fermo. Le ragazze perdono invece contro il Rapagnano una partita importante ai fini della classifica.Prima divisione maschile: Riva del Sole Grottammare-Don Celso Studio Erre 3-0
Riva Del Sole Grottammare: Baldini, Brutti, Carnevalini, Colli, Cosenza, Marzonetti, Narcisi, Romani, Rosetti, Corona(l).
All. Citeroni. Parziali: 25-20, 25-21, 25-18.

Ancora un successo per i ragazzi della Prima divisione del Grottammare Volley, che alla palestra Leopardi liquidano con un netto 3 a 0 il Fermo, consolidando così il primato in classifica. Tra assenze e defezioni varie, coach Citeroni deve mandare in campo una formazione piuttosto rimaneggiata, con l’inserimento di Corona nell’inedito ruolo di libero.
A completare il sestetto iniziale Narcisi, Rosetti, Colli, Brutti, Cosenza e Romani, capitano per l’assenza di Ferretti ed autore di un’ottima prestazione.
Primo set combattuto fino al 19-19, i padroni di casa riescono poi a superare gi avversari fino ad arrivare ad risultato di 23 a 20. A questo punto viene chiamato il primo time out tecnico del Fermo.
Al rientro in campo ci pensa però Rosetti con un bel muro a portare a 24 i punti in favore del Grottammare, e successivamente Narcisi a chiudere il set con un bel attacco. Nel secondo set riparte la stessa formazione iniziale, con la sola eccezione di Marzonetti al posto di Brutti.
Giocano bene i padroni di casa, grazie soprattutto ad un’ottima linea d’attacco Narcisi-Colli-Romani.
Si arriva alla prima palla break in favore dei rivieraschi, con il punteggio di 24-20, ma Colli spreca a rete con una battuta al salto.
Il definitivo 25-21 è frutto di un attacco fuori di Fermo, dopo una bella difesa della Riva del Sole.
Terzo ed ultimo set. Nonostante i soliti errori in battuta, conducono agevolmente i ragazzi di casa, tanto che al primo time out chiamato dagli ospiti, il vantaggio è di 17-10.
Sul 19-11 torna in campo Brutti al posto di Narcisi, autore di una prestazione davvero buona.
La girandola delle sostituzioni prosegue poi con l’ingresso di Baldini al posto di Rosetti quando siamo giunti sul 20-12, e con l’esordio stagionale del giovane Carnevalini, in battuta al posto di Colli sul 24-16.
La prima palla match viene però sbagliata da Brutti, con un attacco a rete. Alla fine è il centrale Baldini, con una schiacciata, a decretare il 25-18 finale.

Prima Divisione Femminile: Osterix Pub Grottammare-Tacchificio Rapagnano 1 – 3
Osterix Pub Grottammare: Alessandri, Amabili, Capriotti, D’Amico, D’Erasmo, Garbati, Ruggeri, Spina, Tarquini, Tassotti, Morganti G.(l). All. Citeroni. Parziali: 13-25, 17-25, 25-22, 18-25.
Continua il periodo “no” della formazione femminile di Prima Divisione, che esce sconfitta per 3 set ad 1 dal confronto casalingo con la capolista Rapagnano e cede il secondo posto in classifica a Stampi Italia Casette.
Dopo un inizio di campionato brillante dunque, la compagine capitanata da Deborah Capriotti sta attraversando un periodo di flessione, con due soli punti ottenuti nelle ultime tre partite.
Si continuano a commettere troppi errori in battuta ed in campo, oltre alla dovuta grinta, manca quella tranquillità che traspariva invece ad inizio stagione.
Si conclude quindi il girone d’andata, ed il Grottammare Volley si presenta al giro di boa con un terzo posto in classifica con otto punti di distacco dalla prima, ci sono ancora 7 partite da disputare, con 21 punti in palio, bisogna ritrovare in fretta la serenità e bisogna soprattutto lavorare sodo per migliorare quegli aspetti tecnici che in quest’ultimo periodo sono venuti un po’ meno. Forza Ragazze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.161 volte, 1 oggi)