GROTTAMMARE- Il Grottammare prosegue anche nello storico derby della Riviera con la Samb, nella sua serie positiva di 0-0 arrivando al quinto pareggio a reti bianche consecutivo centrando inoltre il quinto risultato utile consecutivo al Pirani ieri dipinto come non mai da una cornice di pubblico di circa 2000 spettatori. Quindi la soddisfazione nella continuazione della serie positiva si va ad unire per la società di Furnari ad un ricco incasso. Inoltre molto positiva la nota degli 0-0 perchè continua ad attestare l’aver trovato un solido equilibrio difensivo che già era in corsa e che potrebbe migliorarsi con il ritorno di Simone Oddi, buon esordio il suo ieri. Inoltre la squadra sta lavorando in fase offensiva (dove non va a segno da sei gare)  e dove si sta inserendo Ludovisi che è il terminale offensivo primario da cui ci si aspetta un miglioramento della squadra in zona gol.La samb invece che non a caso vanta  il miglior attacco del torneo con 27 reti all’attivo ha interrotto al Pirani una serie di segnature che durava da 10 giornate (non rimaneva a secco di gol  dalla 5a giornata 0-0 in casa della Fulgor Maceratese)
In casa rossoblu l’amarezza per non aver approfittato del mezzo passo falso interno dell’Urbania (con Vis Pesaro, Piano San Lazzaro e Fermana che si sono riavvicinate) è attenuato dal dodicesimo risultato utile consecutivo e dall’aver diviso la posta con una squadra vicina e amica e non con una diretta concorrente.

Il pareggio è stato il risultato più giusto in un incontro che non ha offerto grande spettacolo ma ha sicuramente visto disputarsi un confronto giocato a viso aperto dalle due formazioni e in cui ha pesato l’espulsione dopo 18′ di Ogliari per fallo da ultimo uomo.

Il Grottammare resta al tredicesimo posto in graduatoria ora a pari punti con il Tolentino con un +2 sulla zona play out  e domenica sarà ospite dell’Osimana penultima in coabitazione con l’Urbino. Mentre la Samb  che resta seconda a -1 dalla capolista Urbania ospiterà al Riviera la Vis Pesaro terza a -1 dai rossoblu e reduce dalla vittoria casalinga sulla Fortitudo Fabriano.

PROSSIMO TURNO DOMENICA 13 DICEMBRE ore 14:30: Castelfrettese (16)-Fermana (28), Cingolana (16)-Montegranaro (22), Fortitudo Fabriano (22)-Biagio Nazzaro (20), Fulgor Maceratese (21)-Urbania (33), Jesina (26)-Tolentino (18), Montegiorgio (20)-Vigor Senigallia (12), Osimana (12)-Grottammare (18), Real Metauro (22)-Piano San Lazzaro (30), Samb (32)-Vis Pesaro (31), Urbino (15)-Vis Macerata (12).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 811 volte, 1 oggi)