ASCOLI PICENO – Una voce che rappresenta la storia della musica popolare (nell’accezione più alta) italiana. Arriva martedi 15 dicembre al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Ornella Vanoni con il suo “Più di te” tour 2009, durante il quale la famosa popolarissima cantante milanese presenterà al pubblico il suo ultimo lavoro discografico: un’antologià di alcuni dei brani più celebri della musica italiana che raccontano “storie al maschile”, in duetto con altri cantanti (tra cui Dalla, Bersani, Nannini), più due inediti, in coppia con Eros Ramazzotti e Mina.

«A volte penso che mi piacerebbe diventare uomo, vivere una vita diversa e poi decidere – ha affermato la Vanoni parlando di “Più di Te”- ma non essendo possibile, mi sono limitata a stravolgere i testi dei cantautori e cantare al maschile. Tanto i sentimenti sono simili, e poi non siamo mai del tutto uomo o tutto donna».

La tappa di Ascoli dovrebbe essere l’unica in programma nel centro Italia. Recentemente Ornella si è esibita in diverse serate al “Blue Note” di Milano, il 13 sarà a Lecce, e, dopo Ascoli, tornerà al sud con concerti a Palermo, Bari e Catania.
I biglietti vanno dai 25 ai 39 euro, più diritti di prevendita.

Il concerto della Vanoni è l’evento di punta dell’iniziativa “Ascoltando il Natale nel Piceno”, presentata nel corso di una conferenza stampa dall’assessore provinciale al Turismo Bruno Gabrielli e da alcuni rappresentati di diversi comuni del territorio coinvolti nel progetto.

Ecco gli appuntamenti in programma.

L’esibizione della Swingag Christmas Band a Colli del Tronto l’8 dicembre, La banda di Babbo Natale e le sue nataline a Pagliare e Il viaggio di Babbo Natale a San Benedetto del Tronto il 20. Sempre a San Benedetto lo spettacolo Show on the street, il giorno 28 in Viale Moretti dalle 16 e 30 alle 19.

A Comunanza, oltre allo storico Presepe vivente del 26 dicembre con oltre 200 figuranti, ci saranno gli zampognari il giorno di Natale e il Coro Gospel The Blue Voice il 27. Zampognari anche a Castel di Lama il 3 gennaio, mentre a Montefiore dell’Aso, la tradizione si rinnova con i presepi artistici fino al 6 gennaio e con la Corale di Montefiore in concerto il 23 presso la chiesa delle suore domenicane, eventi estrni all’iniziativa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.041 volte, 1 oggi)