GROTTAMMARE – È proprio il caso di dire che il re di questa edizione sarà il Re Erode: sarà infatti il noto e malvagio personaggio del Vangelo il protagonista della sesta edizione del  Presepe Vivente di Grottammare.

L’edizione passata ha visto, oltre alle moltissime visite, più di 250 figuranti e 24 siti allestiti ad uopo, ma quest’anno il comitato non sarà da meno: sono tante le novità di questa sesta edizione.

Come sempre l’ingresso al Presepe Vivente, che si snoderà nelle antiche rue del paese alto, è libero ad offerta, con l’omaggio della cartina e della moneta in rame appositamente coniata.

Quest’anno l’ingresso è stato ricollocato presso Villa Azzolino, con la comodità del parcheggio nell’antistante Parco della Madonnina.

Lungo il percorso, curato in filodiffusione da Radio Azzurra di San Benedetto del Tronto – verranno offerti assaggi di antiche specialità locali.

L’edizione si svolgerà il 26 dicembre, il 1° ed il 6 gennaio a partire dalle ore 16,15. Per ulteriori informazioni www.presepeviventegrottammare.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 825 volte, 1 oggi)