ASCOLI PICENO – Anche sul sito del Comune di Ascoli Piceno, come in quelli di molti altri comuni, sono consultabili le indennità percepite da amministratori  e dirigenti. Il sindaco Guido Castelli, infatti, in applicazione dell’ “operazione trasparenza” promossa dal Ministro Brunetta, ha fatto predisporre sul sito del comune di Ascoli un link specifico per permettere ai visitatori di conoscere quanto percepisce ogni singolo ammnistratore.

Così si legge che Castelli percepisce, da libero professionista, poco più di 50 mila euro lordi annui, il vice-sindaco Silvestri 37, mentre i vari assessori vanno dai 30 mila per chi è libero professionista o dipendente in aspettativa, ai 15 mila per i dipendenti non in aspettativa.

Come aveva più volte sollecitato anche l’opposizione, il sito del comune di Ascoli aveva bisogno, oltre che di un’ area specifica dove consultare la posizione e gli stipendi degli amminsitratori, anche di un rinnovamento grafico che lo rendesse più moderno e meno contorto.

Il nuovo sito, ancora in fase di ristrutturazione, appare già più snello e accessibile rispetto al precedente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.043 volte, 1 oggi)