SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I comitati Albula e Marina Centro e Città dei Bambini hanno avuto modo di incontrare l’assessore ai Lavori Pubblici Leo Sestri, al quale è stato consegnato un documento di proposte ed idee, già attivate o in fase di realizzazione.«La nostra prima iniziativa concreta – si legge – è stata quella di attivarci per far sì che la zona della vecchia pineta al centro di San Benedetto del Tronto fosse riqualificata e diventasse un’area verde protetta dove poter riservare ai bambini uno spazio “tutto loro”».

Il Comune, a seguito dell’azione dei Comitati di quartiere Albula Centro, Marina Centro e del Comitato Città dei Bambini, recependo in gran parte le indicazioni e le proposte del nostro progetto, ha iniziato la riqualificazione di questa zona verde.

I lavori hanno avuto inizio verso la fine di ottobre 2009 e il termine è previsto per la fine del mese di giugno 2010.

La cittadinanza potrà finalmente riappropriarsi di uno spazio da decenni inutilizzato per via del degrado in cui esso versava. A questo punto si pone l’esigenza di non vanificare lo sforzo economico messo in campo con i soldi pubblici, il lavoro di chi ha realizzato l’opera e assicurare ai sambenedettesi e a chi vorrà venire a far visita alla nostra città il godimento duraturo e in sicurezza della nuova area verde.

Il nostro Comitato propone quindi che il Comune proceda alla recinzione del parco e ne disponga la chiusura nelle ore notturne. Inoltre, affinché i cittadini avvertano una percezione di maggiore tutela e sicurezza collettiva, riteniamo utile e necessario: provvedere all’estensione dell’illuminazione e della videosorveglianza, la creazione di una squadra specializzata dei vigili urbani per il rispetto dei regolamenti comunali nei parchi, inserire e far rispettare il divieto di bivacco e di consumo di bevande alcoliche e il divieto di accesso ai cani potenziando contemporaneamente le aree a loro riservate. Pertanto proponiamo al Comune di San Benedetto del Tronto che la manutenzione e la gestione dell’area in oggetto avvenga attraverso l’azione dell’associazione di volontariato creata ad hoc dai comitati Città dei Bambini, Quartiere Albula Centro, Quartiere Marina Centro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 850 volte, 1 oggi)