SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è tenuta venerdì sera presso il “Pao” la festa dei ragazzi della “Giovane Italia“, il movimento giovanile – in fase di costituzione – del Popolo della Libertà.Oltre ai cinquanta ragazzi, alla cena hanno partecipato anche i massimi esponenti del partito, dall’onorevole Remigio Ceroni al Presidente della Provincia Piero Celani, passando per il suo vice Pasqualino Piunti, l’assessore Bruno Gabrielli e i consiglieri Poli, Vignoli e Citeroni.

«Riteniamo – spiegano i responsabili della Giovane Italia – che una sinergia forte con chi ha esperienza e ricopre incarichi politici importanti dal livello comunale sino ad arrivare al livello nazionale, sia indispensabile per formare e far crescere ragazzi innamorati della politica e volenterosi di fare, per dare un contributo valido soprattutto a livello locale, dove idee nuove e rinnovamento iniziano a sentirsi come esigenza primaria».

«La presenza dei politici a questa nostra festa – continuano – ci rende felici ed orgogliosi ed è sicuramente la miglior risposta alle nostre aspettative. Dalla nostra classe dirigente ci aspettiamo una guida, un punto di riferimento per lavorare insieme, dando il nostro apporto e la nostra collaborazione alla realizzazione di progetti importanti».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.157 volte, 1 oggi)