SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Secondo un parere tecnico della Provincia di Ascoli, e secondo le osservazioni presentate da Bruno Gabrielli al Piano di Spiaggia approvato in prima istanza dal consiglio comunale nell’aprile scorso, il documento urbanistico che regola architettura e funzioni degli chalet si baserebbe su presupposti sbagliati.

«Ci vuole una variante urbanistica al piano regolatore, non è sufficiente un piano particolareggiato come quello approvato dal consiglio comunale», sostiene Gabrielli. L’esponente del Pdl, assessore provinciale al Turismo, cita poi un parere espresso dal dirigente del servizio Urbanistica della Provincia, Ivano Pignoloni.

La premessa però è d’obbligo: è ancora controverso, questione di intricate interpretazioni delle norme, se sugli aspetti strettamente urbanistici come questo Piano Spiaggia il ruolo di ente delegato a presentare osservazioni spetti alla Provincia o alla Regione. In attesa che da Ancona si sciolga il dilemma, Pignoloni ha affermato durante l’ultima conferenza dei servizi presso il Comune di San Benedetto: «La modifica dell’indice fondiario 0,1 metro cubo su metro quadro comporterebbe una variante al piano regolatore generale da assoggettare alle procedure di cui all’articolo 26 della legge regionale 34 del 1992». Cioè tramite una variante al Prg a tutti gli effetti, che richiede tempi molto più lunghi rispetto al piano particolareggiato approvato dal Comune per la spiaggia sambenedettese.

Gabrielli ribadisce che le sue osservazioni formali presentate in Comune ad aprile sono sulla stessa linea dell’interpretazione di Pignoloni: «Io scrissi al Comune che l’introduzione dell’indice di utilizzazione fondiaria per il corpo principale degli chalet, pari a 0,185 metro cubo su metro quadro, era una variante di non poco conto. Perciò bisogna seguire le procedure proprie delle varianti urbanistiche generali».

La conclusione secondo l’esponente dell’opposizione è che «per come è stato elaborato questo Piano Spiaggia non vedrà mai la luce, ed è l’ennesima battuta d’arresto del sindaco».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 669 volte, 1 oggi)