SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parlare a nuora (i consiglieri Nazzareno Menzietti e Libero Cipolloni) affinché suocera intenda (Sandro Donati)? Il Pd dei mille equilibri vede la presa di posizione, pacata nei modi ma netta nelle parole, del vicesindaco Antimo Di Francesco, anche lui come Menzietti e Donati proveniente dalla Margherita, ma con una visione ben differente rispetto all’operato della giunta Gaspari.
«Ritengo che se ci sono problemi amministrativi e nodi politici da risolvere, sia doveroso e necessario affrontarli e discuterne nelle sedi opportune e non attraverso lo strumento del Consiglio Comunale, non consentendo tra l’altro l’approvazione di delibere importanti per lo sviluppo della città (piano casa e assestamento di bilancio) – scrive Di Francesco – Noi tutti ci siamo assunti una grande responsabilità nei confronti della città e dei cittadini che ci hanno delegato per governare, e abbiamo il dovere di dare risposte concrete attraverso un’azione amministrativa coerente, efficace e funzionale alla crescita del territorio, occupandoci dei problemi, dei bisogni e delle esigenze della comunità. Abbiamo dei punti programmatici di rilevante importanza da portare a compimento in questo anno e mezzo che manca alla scadenza del mandato. Pertanto occorre maggiore coesione e senso di responsabilità da parte di tutti, e ritengo che solo attraverso il confronto e il dialogo costruttivo si possano affrontare e risolvere i problemi amministrativi e le criticità politiche».
«Dobbiamo ridare centralità alla politica – continua il vice sindaco – e occorre una prova di maturità collettiva e un impegno congiunto da parte di tutti: assessori e consiglieri di maggioranza, per superare le incomprensioni. Le differenze all’interno di una maggioranza devono rappresentare una ricchezza, il valore aggiunto, e non essere un limite. Il confronto, anche aspro e serrato, deve sempre basarsi sui contenuti. Se poi c’è qualcuno che non condivide più il progetto politico di questa amministrazione comunale, che se ne assuma la responsabilità nei confronti della città e degli elettori».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.106 volte, 1 oggi)