CUPRA MARITTIMA – Nuove iniziative in ambito sociale per Cupra. Infatti è ora possibile usufruire del “Servizio di sollievo”: ogni giovedì, dalle ore 10 alle 12, ci si potrà recare in Comune per chiedere informazioni e orientamento riguardo i servizi che hanno lo scopo di promuovere la salute mentale.

L’iniziativa è proposta dai Servizi di Sollievo “Famiglie in rete”, dell’Ambito Territoriale e Sociale 21, di cui San Benedetto è Comune Capofila, in collaborazione con le associazioni Psiche 2000, Antropos e Centro Sociale Primavera.

Il progetto realizza uno spazio di accoglienza e di ascolto per tutte le persone che vivono una situazione di disagio psicologico. L’aiuto, realizzato da esperti nel settore, è rivolto anche alle famiglie con l’intento di favorire l’integrazione sociale attraverso varie attività come il teatro, un laboratorio di giornalismo, uscite sul territorio, campeggi estivi, il cinema, e varie attività ludico ricreative modellabili secondo le esigenze.

«Siamo soddisfatti – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali Anna Maria Cerolini – che questo servizio sia attivo anche a Cupra. Certe problematiche vanno seguite in maniera specifica e personalizzata a seconda dei casi. Del servizio di sollievo ne stanno giò usufruendo alcuni cittadini cuprensi e stiamo ottenendo dei risultati».

Ha aggiunto ancora la Cerolini: «Il Comune si deve fare carico di queste situazioni impegnandosi per risolverle e noi cerchiamo di farlo anche aderendo a questa iniziativa. Mettere a disposizione degli esperti è ovviamente più rassicurante, sia per l’amministrazione che per gli utenti. Siamo di fronte ad un passo importante per iniziare a sconfiggere i pregiudizi legati ad una malattia, quella mentale, che può fare tanta paura».

Il numero al quale rivolgersi anche fuori dagli orari stabiliti dal Comune di Cupra è 0735.81933. Gli altri Comuni che aderiscono allo sportello sono Acquaviva Picena, Campofilone, Carassai, Cossignano, Grottammare, Monsampolo del Tronto, Montalto delle Marche, Monteprandone e Ripatransone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 352 volte, 1 oggi)