ASCOLI PICENO – Ecco la Bohème, una delle opere più apprezzate di Giacomo Puccini. Bohème è la storia di un gruppo di giovani artisti squattrinati nella Parigi di inizio Ottocento. Anche per questo motivo la compagnia sarà composta da molti giovani.

«Un modo per avvicinare i giovani all’opera è anche quello di “svecchiare” un po’ la scena. Ma vi assicuro che gli artisti sono tutti professionisti» ha affermato lo stimato tenore Giuseppe Sabbatini, che nell’occasione debutterà come Direttore d’Opera lirica. Dirigerà l’orchestra e il coro del Teatro Ventidio Basso, in collaborazione con l’Orchestra da Camera delle Marche.

Puntando su produzioni proprie il Ventidio spera di avere più possibilità per ottenere il riconoscimento di teatro di tradizione (cosa che meriterebbe senza dubbi), il che garantirebbe molti più fondi e per il quale, hanno annuciato il sindaco Guido Castelli, il direttore artistico del teatro Claudio Pugliese e l’assessore alla cultura Davide Aliberti durante la conferenza stampa di presentazione della stagione lirica (oltre alla Boheme, “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi che andrà in scena il 11- 13 dicembre), verrà a breve fatta richiesta al Ministero dei Beni Culturali. Sono state anche annunciate per il prossimo biennio collaborazioni con i teatri di tradizione di Savona, Novara e Mantova e sono in cantiere accordi con “La Fenice” di Venezia. Insomma il Ventidio sta ottenendo lontano dalla Marche quei riconoscimenti che non riesce ad avere in Regione, dove le collaborazioni con i teatri di Jesi e Fermo non sono mai decollate.

La Boheme debutterà al Ventidio venerdì 27 novembre alle ore 20.30, e in replica alla stessa ora domenica 29, per la regia, anche qui giovane, di Lev Pugliese. Il gruppo degli interpreti è formato da eccellenze locali e giovani promesse internazionali come, tra gli altri, la soprano coreana Maria Kim Heesun, il tenore Francese Jean- Francois Borras, il baritono marchigiano Davide Bartolucci e il basso ascolano Alessandro Spina. Sono ancora disponibili alcuni biglietti per entrambe le serate

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)