SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente e amministratore delegato della Manuli Rubber Industries, Dardanio Manuli, ci scrive dalla sede milanese della multinazionale per esporre una precisazione relativa a un recente nostro articolo, nel quale riportiamo le affermazioni di un rappresentante sindacale relative alla «presunta disponibilità di Manuli Rubber a ridiscutere i termini dell’accordo concernente la messa in mobilità decisa per lo stabilimento di Ascoli Piceno».

Scrive Dardanio Manuli: «L’affermazione del rappresentante sindacale (Andrea Quaglietti del Sindacato dei Lavoratori, ndr) riportata nell’articolo così come il giudizio conclusivo dell’estensore dell’articolo non risponde al vero. Manuli Rubber Industries Spa non ha mai dato nessuna disponibilità a rivedere i termini dell’accordo concluso il 30 ottobre scorso presso il Ministero dello Sviluppo Economico con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, accordo che dunque non è mai stato posto in discussione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 867 volte, 1 oggi)