ACQUAVIVA PICENA – L’amministrazione acquavivana si è attivata per l’attuazione dei lavori di messa in sicurezza della scuola De Carolis. Merito del “protocollo 4966“, pervenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Emilia Romagna e Marche, a seguito del sopralluogo effettuato dai tecnici della Regione.

La ristrutturazione, subito iniziata e autorizzata dalla Giunta con l’atto numero 128 del 12 novembre 2009, è terminata giovedì scorso.

Per la messa in sicurezza dell’edificio sono stati effettuati i seguenti interventi: sostituzione di pendini in ferro filato con pendini in acciaio, recinzione area esterna con transenne di protezione per pericolo caduta intonaci dall’alto, verifica e scrostatura di intonaci interni, lavori in cartongesso, fissaggio armadi.

«Abbiamo già approvato il progetto preliminare  per i lavori di manutenzione straordinaria della scuola per un importo pari a circa 547 mila euro», commenta l’Assessore al Bilancio e Urbanistica Andrea Infriccioli.

«La comunicazione pervenuta dal Ministero – continua – ci ha estremamente allarmato. Abbiamo dato mandato ai competenti uffici di comunicare immediatamente il termine degli stessi».

«Molti istituti scolastici – conclude – sono inagibili ma dal verbale dei tecnici Regionali dovremmo avere ottime probabilità di ricevere il contributo; faccio appello ai nostri assessori regionali affinché ci diano supporto in tal senso in quanto tali sopravvenienze mettono in seria difficoltà i bilanci dei piccoli comuni».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)