COSSIGNANO – La sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ripatransone e Cossignano collaborerà nell’attività di ausilio all’assistenza viabilistica e di vigilanza in occasione di manifestazioni organizzate dal Comune di Cossignano.

Lo prevede la convenzione, firmata sabato 21 novembre presso il Municipio, dal presidente della sezione Ido Grisostomi e dal primo cittadino Roberto De Angelis. Presenti anche il tenente di polizia municipale Tiziana Pieramici ed il maresciallo Domenico Princigalli, comandante della Stazione dei Carabinieri di Ripatransone.

L’accordo impegna l’associazione a mettere a disposizione volontari sulla base delle direttive di coordinamento dell’Unità operativa di Polizia Municipale locale. In particolare, sarà garantito l’intervento dei carabinieri in congedo in attività specialistiche di assistenza viabilistica e di vigilanza durante le manifestazioni aventi carattere culturale, ricreativo o sportivo o comunque di pubblico spettacolo promossi, patrocinati o autorizzati dalla stessa Amministrazione Comunale oppure in occasione di fiere, mercati, cortei e processioni religiose.

Sono state previste collaborazioni anche per l’assistenza in occasione di gravi incidenti e calamità naturali, per la salvaguardia e l’osservazione del territorio comunale, in particolare delle aree pubbliche, dei parchi, degli impianti sportivi e del patrimonio ambientale e culturale in genere.

Inoltre l’associazione potrà partecipare, sempre se richiesto e compatibilmente con la disponibilità dei volontari, all’osservazione delle aree circostanti i plessi scolastici, con ausilio, se necessario, nella disciplina del traffico.

Ha commentato il sindaco Roberto De Angelis: «La collaborazione con la sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ripatransone e Cossignano, rafforza la capacità d’intervento dell’Unità operativa della Polizia Municipale nella salvaguardia del territorio e nella gestione operativa di criticità ed emergenze attraverso l’assistenza, l’osservazione e le segnalazioni in generale».

«È la dimostrazione – ha sottolineato il sindaco – di come l’ente locale si muove nella realizzazione di un sistema integrato mettendo in campo in modo coordinato le capacità di intervento delle varie articolazioni istituzionali e del volontariato, di cui l’Associazione è qualificata componente».

Ha dichiarato il presidente Ido Grisostomi: «La firma della convenzione costituisce per noi un momento molto importante, perché è il riconoscimento dell’impegno profuso dai nostri volontari a favore della collettività».

«L’Arma in congedo – ha aggiunto Grisostomi – che nella nostra sezione annovera circa 80 iscritti, farà di tutto per onorare la fiducia e l’apprezzamento che gli derivano da tale accordo, che prevede una qualificata collaborazione in molti settori di questo piccolo ma dinamico Comune. Apriamo questa nuova pagina con la consapevolezza che ci attendono prove impegnative, ma anche la gioia e la soddisfazione di poter ancora servire le nostre comunità con quello spirito di servizio che ci ha animato per tanti anni».

Simbolica la scelta della data di sottoscrizione in quanto è la ricorrenza della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, a cui si chiede conforto e protezione e che la sezione celebrerà il prossimo 29 novembre alle ore 11 presso la Parrocchia “Madonna di Fatima”, Valtesino di Ripatransone e che a seguire si concluderà con il pranzo sociale presso il ristorante “Valleverde”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.236 volte, 1 oggi)