MONTEFIORE DELL’ASO – Il racconto incalzante di un giornalista di frontiera, questo è il tema di “Dietro l’obiettivo, un uomo”, il libro, edito da Foschi Editore, che Claudio Speranza presenterà sabato 21 novembre alle ore 17 presso il Museo De Carolis a Montefiore dell’Aso.

2000 ore di volo, 153 Stati visitati, questi sono i numeri del libro, ma solo numeri di partenza per descrivere le innumerevoli situazioni di conflitto, di speranza, di atrocità e di bellezza che il cinereporter Speranza registra. Dalla tragedia jugoslava alle Twin Towers di New York, dai troppi drammi dell’Africa alle esplorazioni antartiche, fino ai numerosi reportage sull’ambiente, le immagini e i ricordi dell’autore raccontano la storia di un mondo in cui dolore e pietà, enormi crudeltà e indicibili bellezze convivono, interrogando il cuore e la ragione di chi ogni giorno le osserva dietro un obiettivo.

Saranno presenti all’evento il sindaco di Montefiore Achille Castelli, l’assessore alla cultura della Provincia Andrea Maria Antonini, il regista e sceneggiatore cinematografico Romolo Guerrieri, il giornalista caposervizio produzione TG1 Rai Andrea Ruggeri ed il documentarista ed autore della pubblicazione Claudio Speranza.

Inaugurata anche la mostra allestita presso la sala Partino sul reportage dell’ospedale di Ginecologia ed Ostetricia in Costa d’Avorio. I diritti d’autore della pubblicazione sono stati infatti interamente destinati all’associazione “Progetto Afrique” Un ospedale in Costa d’Avorio.

Per informazioni www.comune.montefioredellaso.ap.it 0734/939019

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)