ASCOLI PICENO – Acqua per questo terra. Il movimento “Luoghi Comuni”, attivo sul territorio provinciale e attento ai bisogni ambientali ha organizzato un’iniziativa di animazione e di coordinamento per scongiurare la privatizzazione dell’acqua  e contrastare gli effetti del decreto legge 135/2009 recentemente approvato dal Parlamento. L’appuntamento, dal titolo “Acqua Sangue della Terra”, è previsto per domenica 22 novembre 2009, a partire dalle ore 10.30, presso la “Taverna della Montagna” a Foce di Montemonaco (Ascoli Piceno). L’incontro si propone di individuare le azioni per garantire la buona gestione pubblica delle risorse idriche e, partendo dalla recente riforma dei servizi pubblici locali nella quale si intende anche privatizzare le risorse idriche, di riflettere in maniera partecipata sui migliori percorsi da attuare per salvaguardare l’acqua come bene comune e tutelare l’ambiente sia regionale che nazionale.

All’iniziativa parteciperanno i maggiori esperti del settore, esponenti delle associazioni ambientaliste, culturali, dei consumatori e dei cittadini, rappresentanti del servizio idrico, delle istituzioni locali, delle forze politiche e delle organizzazioni sociali ed economiche.

La giornata è organizzata in due sessioni di lavoro:

– la prima sessione dal titolo “Per una buona gestione pubblica e partecipata del servizio idrico”, a partire dalle ore 10.30, prevede l’intervento di Marco Bersani (coordinatore Nazionale Attac Italia e autore del Libro “Acque in Movimento”) che si focalizzerà sul tema “”Acqua e mercato un tragico connubio. Quali percorsi per salvaguardare l’acqua dai mercanti”. A seguire l’intervento di Enrico Calcinaro (Direttore Generale Ciip Spa) che terrà una relazione dal titolo: “Punti di forza, criticità e prospettive del servizio idrico nel nostro territorio”.

– A partire dalle 14.30 avrà inizio la seconda sessione, “Per un uso delle acque in armonia con la tutela dei corsi d’acqua e dell’ambiente”, che sarà animata da Marco Stevanin (esperto in valutazioni ambientali, società “Terra”, San Donà di Piave) e Antonio Minetti (Dirigente del servizio ambientale Regione Marche). I tre relatori presenteranno due testi specifici dal titolo: “Lo Stato e le prospettive delle risorse idriche del nostro Paese e del Piceno nell’attuale contesto normativo ed istituzionale” e “La situazione, gli strumenti, le azioni per la tutela dei fiumi delle acque della nostra Regione”.

Nel programma della giornata, a cavallo tra i due appuntamenti, è previsto il pranzo presso “La Taverna della Montagna” al costo di 20 euro.

Per info e prenotazioni contattare i numeri: 328-5335706 oppure 320-4395338; altrimenti inviare una mail all’indirizzo: info@luoghi-comuni.org.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)