MARTINSICURO – «Insufficiente quanto concesso alla Stella Azzurra»: Città Attiva si fa portavoce delle esigenze dell’associazione sportiva a cui il Comune ha assegnato per le attività l’utilizzo del campo sportivo di Villa Rosa e del Palazzetto dello Sport. E che insieme ad altre associazioni del territorio ha avuto in comodato d’uso un locale di 20 metri quadri esterno al campo sportivo comunale per il rimessaggio delle attrezzature.

Solo che l’impianto di Villa Rosa sarebbe in condizioni piuttosto malandate a causa del terreno di gioco che si allaga quando piove e che dunque non permetterebbe di svolgere al meglio le attività sportive.

«L’amministrazione comunale – ha affermato Paolo Camaioni – si è affrettata ad assegnare gli spazi alle associazioni senza valutare le effettive esigenze di tutti».

In particolar modo numerosi malumori si sono avuti a seguito della decisione di non concedere alla Stella Azzurra l’uso del nuovo campo sportivo comunale, che al momento è utilizzato esclusivamente dall’Asd Martinsicuro. Ci sarebbe stata in sostanza una disparità di trattamento, seppure l’assessore allo Sport Tuccini in sede di Consiglio comunale ha assicurato di aver trovato il modo affinchè tutti potessero svolgere al meglio le proprie attività sportive.

L’assegnazione della rimessa attraverso la delibera di giunta del 27 ottobre è stata definita da Città Attiva – che aveva presentato un’interrogazione sulla questione degli spazi da assegnare alle associazioni – «un atto residuale che ha il sapore della beffa per l’associazione sportiva che chiedeva ben altre attenzioni, e una solare presa per i fondelli nei confronti del nostro gruppo consiliare».

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 622 volte, 1 oggi)