PORTO D’ASCOLI: Santarelli, Cipolloni, Fiorino, Mattioli, Ciribè, Virgili, Cicconi (60’ Narcisi), Massei, Sansoni (86’ Mercatili), Cavazzini, Di Girolamo (82’ Pelliccioni).
A disposizione: Piunti, Catalini, Straccia, Albertini. Allenatore: Grilli

OFFIDA: Vallorani, Sacripanti, Alessi, Cori, Carfagna, Spina G, Silvestri, De Marco, Manni (62’ Spina A, 66’ Volpini), Montingelli, Giudici (73’ Tarquini).

A disposizione: Simonetti, Almonti, Perozzi, Straccia. Allenatore: Di Michele

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona

MARCATORI: 7’ Cavazzini, 8’ Montingelli, 93’ Carfagna.

NOTE: Espulso al 29’ Ciribè per gioco scorretto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mastica amaro il Porto d’Ascoli al termine del match casalingo con l’Offida. La sconfitta odierna interrompe un periodo positivo di risultati che durava da quattro turni ma non ferma il coriaceo temperamento dei ragazzi di mister Grilli che in dieci non hanno mai mollato.

I locali partono subito in vantaggio: al 7’ un lungo rinvio di Santarelli innesca la corsa di Cavazzini, aggancio, in area mette fuori causa Vallorani depositando la sfera in rete. La gioia dura 60 secondi: su punizione, Montingelli riporta il risultato in parità.

Al 29’ l’arbitro estrare il rosso dinanzi a Ciribè. Gli animi iniziano a scaldarsi, predilige il nervosismo in campo finchè al 37’ Montingelli giunto in area crossa in mezzo per De Marco, rasoterra che Santarelli blocca in tuffo. I biancocelesti rispondo al 39’ con un contropiede di Cicconi, serve Cavazzini il cui tiro costringe Vallorani a deviare in angolo.

Nella ripresa al 56’ pallonetto di Giudici con Santarelli fuori posizione, ma Virgili in scivolata evita il peggio. Al 66’ Vallorani non trattiene la palla, Cavazzini prova ad aproffitarne, la conclusione lambisce il palo. Al 93’ arriva la beffa: dalla bandierina sbuca Carfagna che ammutolisce il “Ciarrocchi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 681 volte, 1 oggi)