MONTEPRANDONE – Dopo la sconfitta interna contro la Renato Curi Angolana che ha ridimensionato le ambizioni del Centobuchi calcio, ora cercherà di reagire e non perdersi d’animo affrontando la trasferta di Bojano e cercando la seconda affermazione esterna.  La squadra molisana che era partita benissimo in questo torneo (a punteggio pieno dopo le prime due giornate) ed è reduce dall’incoraggiante pareggio di Civitanova, nonostante ciò naviga in acque agitate. Infatti la squadra biancorossa è in un momento difficile non solo di classifica (è a quota 9 punti pur avendone fatti 11 sul campo ed è stata penalizzata di 2 punti per un presunto illecito risalente alla stagione di serie D 2008 ma anche societario con alcuni problemi economici che fanno temere per una smobilitazione di massa del parco giocatori) e da qualche settimana anche problemi tecnici visto che l’allenatore Francesco Farina (che resterà comunque per ora in società con il ruolo di direttore tecnico fino a quando non sarà completamente ristabilito e potrà tornare ad allenare) ha dovuto temporaneamente lasciare l’incarico per problemi di salute  e la squadra è stata affidata al cugino Gianfranco Farina (ex Barletta, Casertana e Recale)  che già faceva parte dello staff tecnico.

I biancocelesti dovrebbero presentarsi al completo per questa trasferta con solo alcuni dubbi di formazione da sciogliere per il tecnico Piccioni che così aveva parlato dopo la sconfitta con l’Angolana: «La squadra ha dato il 110%. La gara è stata equilibrata ed è stata decisa da uno sfortunato episodio (il vantaggio ospite firmato da Aquaro scaturito da una serie di rimpalli). Franchi non è stato mai impegnato mentre il loro portiere è stato chiamato in causa in almeno tre circostanze. Abbiamo giocato su un campo infame sul quale era impossibile distendersi sulle fascie. La squadra che ho a disposizione è questa ed io mi assumo comunque tutte le responsabilità e mi accollo tutte le critiche di questa sconfitta. La Renato Curi sulla carta ci è superiore: loro hanno numerosi giocatori di categoria superiore eppure fino ad oggi eravamo a pari punti».

Il Bojano tra le mura amiche ha finora totalizzato 7 punti in 5 gare (frutto di due successi con Recanatese e Chieti, un pareggio con l’Agnonese e due sconfitte con Morro d’oro e Miglianico), si presenterà all’incontro di questa domenica orfano dello squalificato centrale difensivo Ruggieri.

Intanto in attesa del verdetto della giustizia sportiva che tarda ad arrivare da Campobasso arrivano le notizie dell’esonero del tecnico Silvio Paolucci (artefice lo scorso anno del miracolo Casoli terzo classificato e giunto ai play off , ma in questa stagione  a lui si imputa il clamoroso errore nei cambi a Centobuchi:  Trapani classe 91 sostituito dal 90 Fazio) e delle conseguenti dimissioni del Diesse Nucifora. Fatale per il tecnico è stata la sconfitta interna di domenica contro l’Elpidiense Cascinare di Sestilio Marocchi che ha rigenerato una squadra che appariva bollita e vittima sacrificale del torneo. Al posto di Paolucci è stato chiamato Sergio La cava ex Turris e  Bojano.

L’ultimo precedente in terra molisana tra le due squadre disputatosi nella stagione 2007/08 finì 1-0 per i padroni di casa. Dirigerà l’incontro il signor Carmine Di Roberto della sezione di Nocera Inferiore (Salerno).

Questi i possibili schieramenti:

BOJANO: Polise, Panico, Anselmo, Chisena, Del Zingaro o (Arena), Gioffrè, Rossetti , Altieri, Fucci , Iaboni, Rendente. Allenatore: Gianfranco  Farina.

CENTOBUCHI: Franchi, Pesce (91) o (Mozzoni 89), Di Venanzio, Marco Ianni , D’Addazio, Polenta (88), Frinconi (90) o (Cesani 88), Calvaresi (89) o (Galiffa) , Pirelli (90) o (Cardinali) , Bifini, Filiaggi (91).  Allenatore: Piccioni

Programma 11°giornata domenica 15 novembre campionato di serie D girone F ore 14:30:

Atessa Val Di Sangro- Real Montecchio; Bojano-Centobuchi; Chieti-Civitanovese; Elpidiense Cascinare-Miglianico; L’Aquila-Nuovo Campobasso; Morro d’oro- Atletico Trivento; Olympia-Agnonese-Luco Canistro; Recanatese-Santegidiese; Renato Curi Angolana-Casoli.
La classifica attuale: L’Aquila e Santegidiese 23, Atessa Val Di Sangro 22, Chieti 21, Atletico Trivento * 18, Olympia Agnonese 17, Casoli 15, Nuovo Campobasso #, Recanatese *  e Renato Curi Angolana 13, Civitanovese 12, Centobuchi # e  Luco Canistro 10, Bojano ** 9, Elpidiense Cascinare,  Miglianico e Morro d’oro 8, Real Montecchio 4.

**= 2 punti di penalizzazione

*= 1 punto di penalizzazione.

#= si attendono ancora responsi dal giudice sportivo in merito a gara non omologata

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 630 volte, 1 oggi)