SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – La crisi economica ed occupazionale in provincia di Teramo sarà oggetto di discussione in un Consigli provinciale aperto fissato per il prossimo 20 novembre nella sala consiliare del Comune di Sant’Egidio alla Vibrata.

«I capigruppo hanno aderito ad una richiesta formulata dalla minoranza – ha affermato il presidente del Consiglio provinciale Mauro Martino – anche perché si inserisce nel solco di un percorso avviato con la seduta del 29 settembre scorso quando, su proposta dell’assessore alle attività produttive Ezio Vannucci, fu votata all’unanimità una lettera aperta al presidente della Regione, Gianni Chiodi. In quella lettera, raffigurando le criticità e le pesanti ricadute negative, anche nella provincia di Teramo, della crisi economica e finanziaria che ha investito buona parte del mondo occidentale, si formulavano una serie di proposte e di iniziative poi recepite e suggellate dalla risoluzione votata dal Consiglio Regionale il 22 ottobre. Quelle proposte e quel dibattito possono arricchirsi del contributo delle forze sociali e dei rappresentanti degli enti locali in una delle aree del territorio provinciale dove il sistema produttivo è maggiormente sofferente».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 425 volte, 1 oggi)