SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama Ma.Co.Per ed è una ditta di consulenza di marketing gestita dal segretario dell’associazione Albergatori Riviera delle Palme Andrea Perugini. Nonostante goda di totale autonomia, l’azienda è stata fortemente sponsorizzata dalla stessa AssoAlbergatori e, dal febbraio 2009 propone i propri stand di sponsorizzazione del Piceno in giro per l’Italia e non solo.

Ferrara e Padova, poi Vicenza, Bolzano e ancora Lugano. La Ma.Co.Per ha partecipato a molteplici fiere dedicate al turismo, con l’opportunità di poter parlare – in special modo nella tappa svizzera – ad un ampio bacino d’utenza del nord.

«La società ha fatto sì che fossero snelliti i tempi di organizzazione ed i costi per le strutture private presenti col proprio materiale promozionale» spiega soddisfatto Perugini.

«Il successo – continua – ha permesso la nostra estensione. Non solo hotel associati, ma anche altri enti, come la Federalberghi, il Consorzio Riviera delle Palme, l’Aot di Grottammare e la Provincia di Ascoli Piceno».

Nel corso delle cinque rassegne sopra citate, la Ma.Co.Per ha “incontrato” complessivamente 200 mila persone, offrendo vini e dolciumi della zona, oltre settemila depliant di impianti ricettivi e ben tredicimila cataloghi degli enti territoriali.

«Un grande successo. Pensavamo potesse essere l’anno peggiore per imbatterci in questa esperienza, invece ci siamo accorti che la paura era infondata».

E per il 2010, all’orizzonte ci sono almeno altre quattro fiere tra febbraio e marzo. Perugini sarà quindi  a Ferrara (“Liberamente”), a Padova (“Vacanze e Weekend”), a Bolzano (“Tempo libero”) e a Modena (“Children’s Tour”).

«Concludo col ringraziare ovviamente l’Assoalbergatori, gli enti, le strutture ricettive e l’assessore al Turismo Gabrielli, che ci ha supportato nell’esperienza di Lugano».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)