JESINA: Argentati, Lucarini, Rossi, Focante, Alessandrini, Strappini, Pelliccioni, Sebastianelli, Petitti, Bugari, Bediako. A disp. Callimaci, Altini, Gabrielloni, Federici, Zancocchia, Santoni, Sassaroli. All: Fenucci

SAMB: Chessari, Ogliari, Nicolosi, Rulli, Pulcini, Mengo, D’Angelo, Oresti, Menichini, Cacciatore, Bianchi. A disp.: D’Ambrogio, Falà, Natalini, Mancinelli, Valente, Gentili, Giandomenico. All: Palladini

ARBITRO: Del Rosso di Molfetta

NOTE: Temperatura 12°, giornata soleggiata ma fredda. Samb in maglia rossoblu, i leoncelli in tenuta bianca. Spettatori 1500 circa, 150 i tifosi rossoblu presenti nei distinti.

Palladini conferma la formazione di domenica scorsa con la variante di Cacciatore al posto di Gentili. In panchina debutta Falà.
2′ Grande parata di Chessari su tiro sferrato davanti all’area piccola da Strappini su assist di Bugari.

4′ Jesina in vantaggio con una punizione di Rossi dalla destra che beffa Chessari il quale non è apparso esente da colpe.

6′ Ammonito Oresti per fallo su Pelliccioni.

14′ Bella azione di D’Angelo sulla sinistra ma Argentati blocca con sicurezza.

Partenza al fulmicotone della Jesina che crea due occasioni in 4′ e va in vantaggio. La Samb, sorpresa, riprende in mano le redini del gioco sotto la guida di Oresti ma non crea occasioni da gol pericolose.

20′ Errore in disimpegno di Mengo che serve il proprio portiere, Petitti si inserisce ma Chessari rimedia.
28′ Grande parata di Argentati su colpo di testa di Menichini su cross di D’Angelo dalla sinistra.

39′ Il portiere jesino si ripete su Cacciatore che si presenta solo davanti a lui dopo essere stato lanciato da Pulcini.

42′ La Jesina raddoppia con un gol-fotocopia: punizione dalla destra di Rossi, Alessandrini devia di quel tanto da sorprendere ancora Chessari.

COMMENTO PRIMO TEMPO: Il comunale di Jesi si conferma un terreno minato per la Samb che soffre molto la situazione ambientale ma soprattutto la veemenza della formazione di casa. E’ sembrato di rivivere la partita di Urbino con una squadra alla mercè degli avversari. Chessari ingenuamente  sorpreso da entrambe le punizioni di Rossi. A parte alcune azioni di D’Angelo e un paio di occasioni del duo d’attacco, primo tempo da dimenticare. La Samb gioca in maniera troppo compassata, senza aggressività e soprattutto “cuore”.

49′ Gentili  sostitisce Ogliari : Samb a tre punte col nuovo entrato al centro, Menichini a destra e Cacciatore a sinistra. Samb a tre in difesa con Pulcini a destra e Mengo unico centrale.
52′ Tiro di Oresti deviata in angolo da Argentati.

56′ D’Angelo trafigge Argentati dopo un’ azione sulla fascia destra di Menichini. Ammonito Focante. La partita si riapre.

65′ Esce Bediako sostituito da Santoni.

66′ Ammonito Petitti che disturbava Pulcini in procinto di battere un calcio di punizione.

68′ Altro errore difensivo di Mengo ma anche questa volta per fortuna Petitti non ne approfitta.

72′ Espulso Petitti per doppia ammonizione (fallo su Pulcini). Giandomenico, al rientro dopo tempo immemorabile, prende il posto di Bianchi.

80′ Strappini sferra un gran tiro  alla sinistra di Chessariche devia in angolo

81′ Splendida azione sulla sinistra di D’Angelo il cui cross viene sfruttato da Cacciatori che di precisione insacca.
82′ Ammonito anche Pelliccioni

87′ Tiro di Giandomenico rasoterra parato da Argentati

92′ Ammonito Rossi

94′ Cacciatore per poco non realizza il gol della vittoria : l suo tiro in area viene paratio da Argentati.

Parapiglia nel finale tra i giocatori e i dirigenti: un fotografo viene spintonato e cade a terra. Ma per fortuna poi gli animi si calmano
COMMENTO La Samb raddrizza una partita che dopo il primo tempo appariva compromessa. Un grande D’Angelo, mai domo trascina i rossoblu, prima realizzando il gol della speranza e poi fornendo l’assist a Cacciatore. Un buon pareggio visto come si erano messe le cose, la serie positiva continua ma alcune cose in difesa dovranno essere riviste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.748 volte, 1 oggi)