MARTINSICURO – «Chiediamo all’amministrazione comunale di tutelare il diritto dei nostri ragazzi a praticare sport e ad usufruire delle strutture presenti sul territorio»: la società sportiva Stella Azzurra rinnova l’invito all’amministrazione Di Salvatore a garantire pari opportunità tra le associazioni sportive di Martinsicuro, a seguito degli attriti che si sono verificati con l’Asd Martinsicuro che utilizzerebbe in esclusiva il rinnovato campo sportivo comunale.

«I nostri ragazzi – afferma la presidente Roberta Di Addezio – hanno gli stessi diritti dei ragazzi delle altre associazioni. Nonostante ci siamo appena ricostituiti in una nuova compagine, abbiamo avuto l’adesione di 50 ragazzi, e tra i nostri dirigenti ci sono coloro che hanno che hanno fatto la storia del calcio giovanile di Martinsicuro, e che in passato hanno fregiato la città di titoli e vittorie. Gli altri, ultimamente intervenuti (l’Asd Martinsicuro ndr), dovranno ben dimostrare di avere capacità tali per arrivare a tanto».  

Del problema della mancanza di appositi spazi per le attività sportive della Stella Azzurra si è interessato il gruppo di Città Attiva, che con un’interrogazione lo ha esposto all’ultimo Consiglio comunale. L’assessore allo Sport Tuccini in quella sede ha assicurato che a tutte le associazioni sportive sarebbe stata garantita un’idonea sistemazione e che alla Stella Azzurra è stato messo a disposizione il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo di Villa Rosa.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.121 volte, 1 oggi)