Da Riviera Oggi in edicola
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica scorsa le squadra dell’Under 16 e dell’Under 18 non hanno giocato per la sosta dei loro rispettivi campionati, mentre si è giocato in casa con squadra Seniores il derby del piceno contro l’Ascoli.
Serie C girone 1 Rugby Samb – Amatori Rugby Ascoli 22 a 36 (4 a 6)
Partita intensa, ma assolutamente corretta fra due squadre che si sono rispettate e temute. Inizia forte la Samb che con il suo potente pacchetto di mischia che va subito in meta con Pignati sfruttando una pregevole maul. Nonostante la buona partenza, con questa prima meta la Samb si è un pò rilassata, forse immaginando una gara in discesa, mentre l’Ascoli si è prontamente svegliato dal suo iniziale torpore.
Alla netta supremazia del pacchetto avanzato della Samb che ha tra l’altro vinto tutte le touche, c’è stato una grande confusione di gioco a bilanciare la prestazione, che ha portato spesso ad aprire delle brutte palle sulle trequarti che si sono dimostrate spesso ingiocabili. Dall’altra parte, invece una trequarti veloce e penetrante dell’Ascoli, bilanciava l’inferiorità del pacchetto avanzato.
La differenza si rileva nella non buona fase difensiva dei rossoblù che nonostante le dovute precauzioni, non è riuscita a chiudere adeguatamente contro una trequarti che ha saputo sfruttare gli errori nelle coperture mancate e la loro migliore agilità e velocità. Significative sono state le mete, quattro della Samb tutte con la mischia e sei per l’Ascoli tutte con la trequarti.
Buona comunque la prestazione, che nonostante una settimana in cui la squadra si è allenata poco e male per via dell’indisponibilità di molti ragazzi per infortuni e gite, continua a mostrare progressi nel gioco e nella personalità.
Da rivedere il gioco alla mano in cui La Samb Rugby resta deficitaria, e l’organizzazione difensiva che non ha ancora i giusti automatismi.
Bello e commovente il saluto finale fra le due squadre a sancire una “sana rivalità sportiva” fra le squadre. Buono, abbondante e soprattutto apprezzato il Terzo Tempo, condito da una miriade di dolci appositamente preparati da mamme e mogli. La prossima domenica la squadra effettua un turno di riposo. Prossimo incontro il 15 novembre fuori casa contro il Fabriano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 755 volte, 1 oggi)