DA RIVIERA OGGI IN EDICOLA
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E sono tre, come le vittorie consecutive di Affittitalia Volley: ad Appignano di Macerata i sambenenedettesi si impongono 3-1 (25-21, 20-25, 25-19, 25-19) e si confermano al primo posto in classifica, a punteggio pieno assieme a Pisa e Firenze volley e con un punto in più di Jesi, vincitore a Siena solo al tie-break.
Il primo set dei rossoblu è stato molto equilibrato, con le due squadre arrivate al 19 pari. Poi i muri di Zagaria e gli attacchi di Baldasserroni aiutano Affittitalia ad affermarsi per 25-21. Il secondo set inizia per 5-1 e poi 12-6 per i rossoblu, che però poi si rilassano consentendo ad Appignano, forte del servizio di Giavelli (ex giocatore del settore giovanile sambenedettese) e di una grande difesa di infilare un parziale per 8-3, e quindi chiudere per 25-20.
Il terzo set sembra procedere sulla falsariga delle fasi finali del precedente, infatti Appignano conduce sino al 10-6. Finalmente c’è la reazione di Affittitalia, che piazza un parziale di 10-2. I ragazzi di capitan Mancini (in campo dopo l’infortunio ancora non totalmente smaltito alla spalla) continuano senza problemi fino al 24-16, per poi vincere 25-19.
Il quarto parziale è forse il più lineare, con l’Affittitalia che incamera immediatamente diverse lunghezze di vantaggio (5-1, 10-4) e questa volta le mantiene con autorevolezza e senza alcun patema, controllando in ogni momento la partita anche grazie a una splendida prestazione in contrattacco (percentuale del set prossima al 60% nella quale spicca l’83% di Mancini con 5 palloni a terra). Finisce di nuovo 25-19 ed è 3-1 per S.Benedetto, che vince ancora in condizioni non facili (problemi fisici per Mancini, Serafini e Zagaria, Baldasseroni ristabilito ma in via di recupero, Ubaldi presente ma indisponibile per l’infortunio di sabato scorso, Faraone assente per febbre) e contro un avversario coriaceo e valido che ha dato il massimo per poter ottenere un risultato positivo. E adesso, subito al lavoro: sabato alle 18 giunge in riviera la Jumboffice Firenze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 573 volte, 1 oggi)