GROTTAMMARE – Fra Grottammare e Cupra Marittima sono presenti quasi 100 società sportive che abbracciano le discipline più svariate, dal calcio al tennis, dalle arti marziali al ciclismo, dal basket al volley e alle attività acquatiche  come la vela, il nuoto, la pallanuoto, fino ad arrivare alle bocce.È quanto è emerso dall’incontro tenutosi nella Sala Consigliare di Grottammare, incontro che ha visto l’assessore provinciale allo Sport Filippo Olivieri, in raccordo con il Presidente della Provincia Piero Celani, avviare un giro di consultazioni delle società sportive operanti nel territorio.

L’assessore, accompagnato dal dirigente del Servizio Roberto Giovannozzi, ha illustrato alcune linee di intervento della Provincia che prevedono iniziative per promuovere lo sport nelle scuole e semplificare le procedure burocratiche per la concessione dei contributi e la riduzione degli oneri delle società sportive per l’utilizzo delle palestre.

«La Provincia – ha sottolineato l’assessore Olivieriintende ascoltare proposte e suggerimenti da chi con passione, generosità e impegno promuove sul territorio la pratica sportiva ad ogni livello un’attività che riveste anche un grande valore sociale ed aggregativo. È importante – conclude Olivieri – “fare sistema” e promuovere degli eventi sportivi di respiro provinciale, regionale e nazionale ottimizzando così le risorse e le sinergie messe in campo dagli Enti locali e dalle società sportive».

Il dirigente Giovannozzi ha anche ricordato «l’opportunità dei Bandi per l’accesso ai finanziamenti agevolati per gli impianti sportivi» ed ha annunciato che la Provincia si impegnerà nelle sedi competenti per uno snellimento delle procedure e della documentazione richiesta

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)