SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono disponibili agevolazioni per il settore turistico. A renderlo noto è la Confcommercio: per favorire la riqualificazione dell’offerta turistica infatti la Regione Marche ha stanziato nuovi contributi in conto interessi per le strutture ricettive alberghiere, campeggi e villaggi turistici e stabilimenti balneari.

Tutte le imprese turistiche possono accedere, presentando la domanda entro il 27 novembre, per contributi per opere di ristrutturazione, ampliamento, costruzione, riattivazione di strutture ricettive, ammodernamento, riqualificazione, straordinaria manutenzione, adeguamento alle normative di sicurezza, realizzazione, ristrutturazione e ampliamento di stabilimenti balneari, arredamento, attrezzature ed impianti, realizzazione di impianti sportivi annessi alle strutture.

I progetti di investimento dovranno però prevedere un costo ammissibile compreso tra i 70 mila euro ed 1 milione di euro.

Nel caso di costruzione ex novo di strutture alberghiere il limite è aumentato ad 1 milione e mezzo di euro con un contributo massimo di 200 mila euro.

Sono considerate ammissibili le spese per la realizzazione di opere con fatture datate a partire dal primo gennaio 2008. Il contributo Regionale, una tantum, è pari al concorso degli interessi nella misura di 3 punti percentuali.

La graduatoria dei finanziamenti terrà conto di alcune priorità come ad esempio opere già iniziate, adeguamento alle normative di sicurezza e interventi di adeguamento alle esigenze dell’handicap.

Priorità sono anche gli interventi finalizzati al miglioramento della classificazione delle strutture ricettive, certificati con la attribuzione delle “stelle” o alla concessione del marchio di qualità “Ospitalità Italiana Regione Marche”, costruzione ex novo di strutture ricettive, purché l’intervento di nuova costruzione risulti necessario a sopperire alle carenze di posti letto nell’area interessata all’insediamento ricettivo.

Dice a proposito il direttore di Confcommercio Giorgio Fiori: «Date queste opportunità, è bene gli imprenditori interessati contattino la Confcommercio e il Servizio Fidi dell’Associazione, presente anche nella sede di San Benedetto del Tronto, al numero 0735.780823 che fornirà tutte le informazioni».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 790 volte, 1 oggi)