RIPATRANSONE – Il Comitato Piazza di Coso evita la realizzazione della Zac, zona addestramento cani. A spiegarlo è un consigliere del comitato, Marco Casolanetti: «Sembrerebbe si sia trattato di un errore, che hanno poi prontamente corretto dopo il nostro intervento. L’autorizzazione data dalla Provincia del settore caccia e pesca era errata perchè in una zona tutelata e soprattutto vulnerabile da nitrati, non era proprio possibile addestrarvi cani da caccia».

«La Regione – prosegue Casolanetti – vieta l’autorizzazione della Zac nei siti di Interesse Comunitario. Noi del Comitato lo abbiamo fatto presente presentando un ricorso e il rsponsabile del settore Caccia e Pesca ha annullato l’autorizzazione».

Un’altra battaglia vinta da chi cerca di difendere l’area verde tra Cupra e Ripatransone da interessi economici che invece potrebbero avere risvolti dannosi per tutti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 934 volte, 1 oggi)