GROTTAMMARE – Il Grottammare nell’anticipo del sabato (ore 14,30) sarà ospite allo stadio Dorico della seconda squadra di Ancona, quel Piano San Lazzaro che sta disputando un’ottimo campionato ed è reduce da 6 risultati utili consecutivi ultimo dei quali il successo di Fermo che ha fatto tornare in auge la squadra di Lelli che ha scavalcato la Fermana raggiungendo l’attuale secondo posto in classifica, visto che nelle ultime settimane ci si era concentrati in questo torneo di più sulle imprese della sorprendente capolista Urbania.I granata che hanno  attualmente anche il secondo miglior attacco (dietro quello dell’Urbania) e la seconda miglior difesa (dietro la Fortitudo Fabriano) il primo grande exploit lo hanno compiuto alla seconda giornata andando a vincere al Riviera in casa della Samb. In casa dove sono attualmente imbattuti gli anconetani hanno totalizzato 11 punti (sui 21 complessivi) in 5 gare, frutto di 3 successi (con Fortitudo Fabriano, Urbino e Jesina) e 2 pareggi (con Osimana e Vis Macerata).

La squadra di Del Moro che invece ha ambizioni diverse e più umili infatti è a metà classifica con 13 punti in coabitazione con la Fulgor Maceratese, finora fuori casa ha totalizzato 6 punti in 5 gare frutto di due vittorie (in casa della Vis Macerata e a Tolentino) e 3 ko (contro Jesina, Vis Pesaro ed Urbania).

I rivieraschi dovrebbero schierare la stessa formazione che ha battuto il Montegranaro col solo dubbio Orlandi (attuale capocannoniere biancoceleste assieme a Mister Del Moro con 3 gol 2 dei quali su rigore) acciaccato e uscito anzitempo nella sfida di domenica. Potrebbe tornare titolare sulla fascia sinistra Marcatili e in attacco ballottaggio Parma-Miani. In caso di forfait di Orlandi nel suolo di fantasista potrebbe giocare Gino De Angelis con l’avanzamento di Adamoli che tornerebbe così a fare l’ala destra.

Anche i granata dovrebbero confermare la stessa squadra che si è imposta a Fermo. Nelle loro file i dorici hanno 3 ex Samb il portiere Paniccià (ex Samb proprio nell’Eccellenza 1994/95 e poi nella serie D 1995/96, proveniente dal settore giovanile rossoblu), il centrocampista Davide Tedoldi (alla Samb nel campionato 2004/05 con  Ballardini, e per metà del 2005/06) e l’attuale capocannoniere con 6 reti assieme a Zonghetti della Vis Pesaro e al compagno di reparto offensivo Xhulian Rudho (ex Ancona e Chievo) ossia la punta Mattia Santoni (alla Samb dal gennaio 2005 al gennaio 2007) fratello di Michele Santoni anche lui ex Samb e ora al Lecco. Il Grottammare proverà il quarto tentativo di fermare in corsa una big di alta classifica dopo aver fallito i tre precedenti tentativi rimediando altrettanti ko con Fermana, Vis Pesaro ed Urbania. Dirigerà l’incontro il signor Luca Serfilippi di Pesaro

Questi i possibili schieramenti:

PIANO SAN LAZZARO: Paniccià, Marchegiani, Belelli (Valeri), Malavenda, Ramini, Tedoldi, Cercaci, Colella J ( Verdenelli), Rhudo (Sanda), Mattia Santoni, Tarenzi. Allenatore: Lelli.
GROTTAMMARE: Domanico, Piemontese (92), Marcatili, Del Moro,  Giovagnoli (90), Faraone (Santonastasio) , Adamoli (De Angelis) , Cognata, Parma (Miani), De Angelis ( Orlandi), Bollettini.  Allenatore: Del Moro

Programma 11° Giornata Domenica 1° Novembre ore 14:30 :  due partite si giocheranno sabato in anticipo:

Castelfrettese (9)-Tolentino (10), Cingolana (11)-Vis Macerata (7), Fortitudo Fabriano (16)-Jesina (17) [anticipo sabato 31/10 ore 14:30], Fulgor Maceratese (13)-Vigor Senigallia (9), Montegranaro (15)-Vis Pesaro (18), Osimana (8)-Urbino (4), Piano San Lazzaro (21)-Grottammare (13) [ anticipo sabato 31/10 ore 14:30], Real Metauro (10)-Fermana (20), Samb (18) -Montegiorgio (15), Urbania (25)-Biagio Nazzaro (14).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 692 volte, 1 oggi)