GROTTAMMARE – Davvero altri pochi giorni per consegnare le richieste sul contributo affitto, la scadenza per la presentazione delle domande all’Ufficio Protocollo del Comune è infatti fissata per il 2 novembre.Non ci sono cambiamenti rispetto alle formula di partecipazione, che prevede il possesso di un regolare contratto di affitto – per abitazioni non di lusso –  e dell’attestazione ISEE che secondo l’aggiornamento annuale deve risultare non superiore a 5.317,65 euro, con incidenza del canone di affitto non inferiore al 30%; e non superiore a 10.635,30 euro, con incidenza del canone di affitto non inferiore al 40%.

E’ importante anche sapere che per partecipare il canone mensile non deve essere superiore a  600 euro, il richiedente deve risiedere anagraficamente nell’alloggio per il quale è richiesto il contributo e non deve essere proprietario di un altro alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare.

I modelli di domanda e copia integrale del bando, sono disponibili presso l’ufficio Relazioni con il Pubblico o presso i Servizi Sociali negli orari di apertura al pubblico

Per eventuali chiarimenti, è a disposizione l’ufficio Servizi Sociali (I piano) nei giorni di lunedì e martedì dalle ore 10 alle ore 13 e sempre il martedì dalle 15,30 alle ore 17,30.

Per le domande spedite tramite raccomandata con ricevuta di ritorno farà fede la data del timbro postale di spedizione.

Intanto, il Comune sta liquidando i contributi relativi all’edizione precedente del bando. Edizione che ha registrato l’ammissione di 201 domande (214 quelle presentate), per contributi pari 127.916,47 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)