SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Un operaio incensurato D.B. di 28 anni di San Benedetto è stato arrestato lunedì a Senigallia insieme ad altri due senegalesi, dei quali uno, P.F. 33enne, residente a Martinsicuro (TE).

I tre sono stati sorpresi dai Carabinieri della città  mentre, a bordo di una Peugeot, si sono recati in Via Cupetta, una zona preferita dagli spacciatori locali. All’interno della macchina sono stati rinvenuti 50 grammi di cocaina destinati allo spaccio.

Nella casa di Senigallia dell’operaio incensurato sambenedettese sono stati rinvenuti inoltre cinque piccoli involucri di cocaina. Tutti e tre sono stati trasferiti alle carceri di Montacuto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.137 volte, 1 oggi)