DA RIVIERA OGGI 797 IN EDICOLA

Under 16 Sef Stamura – Rugby Samb 0 a 46

L’Under 16 di Sandro Simonetti sempre più padrona del campionato è andata ad Ancona a testare lo sconosciuto Stamura che finora non aveva mai giocato.
Partita intensa, vinta nettamente contro una squadra fisica che ha fatto prevalere il suo maggior peso, fino a quando i “ragazzi terribili” non gli hanno preso le misure e fatto valere la loro migliore organizzazione di gioco e la loro velocità di esecuzione. Dopo i primi 10 minuti c’è stata una sola squadra in campo che ha fatto tutto quello che doveva fare. Coach Simonetti spiega: «Temevamo non fosse un pic-nic, ed infatti non lo è stato. Abbiamo trovato una squadra fisicamente attrezzata e con qualche elemento di “stazza” veramente superiore alla media dei ragazzi di quella età. Ancora una prestazione maiuscola di tutti, Anche i nuovi arrivati si sono distinti per applicazione, coraggio e tenuta fisica»

Under 18 Rugby Samb – Rugby Academy 0 a 48
Continua la grande avventura del campionato Elite under 18, per i ragazzi dei coache Valentini e Massi; questa volta l’avversario è di altissimo livello e la differenza nel punteggio finale ci sta tutta.
Davanti al Rugby Academy Noceto, vincitrice dell’ultimo Trofeo degli Appennini, i rossoblu hanno offerto una buona prestazione, affrontata con lo spirito giusto e, anche se disseminata da cali di tensione e distrazioni, il giudizio complessivo è sicuramente positivo.
Buono il comportamento in mischia chiusa ed in touche nonostante qualche assenza importante; meno bene i trequarti che, complessivamente, hanno evidenziato qualche difficoltà sia nella fase difensiva che nella gestione della palla in attacco. Nota stonata è stato l’arbitraggio, forse non adeguato per il livello della categoria.
Il dirigente Ciccarelli ammette che «il salto di qualità degli avversari, dal campionato regionale a quello Elite, certamente ci espone ad incontri che, per noi, possono essere considerati proibitivi,. Non dobbiamo guardare al punteggio quanto alla capacità, che abbiamo dimostrato, di riuscire a tenere testa ad avversari più blasonati ed attrezzati».
Serie C girone 1 Rugby Samb – Rugby Amatori Marche 15 a 14
Partita brutta e confusa che ha portato la vittoria, ma ha lasciato amaro in bocca per la grande disorganizzazione avuta dalla squadra rossoblu.
Unica nota positiva sono i quattro punti, per il resto sicuramente c’è da analizzare insieme alla squadra i motivi che hanno portato a fare tanti errori, senza comunque mai rischiare di compromettere la partita.
A parziale scusante ci sono i due infortuni, il primo del mediano di mischia Priori uscito dopo solo due minuti per un taglio sul viso, e il secondo nel secondo tempo, più grave del pilone Palma che ha riportato la probabile distorsione del ginocchio con interessamento dei legamenti.
Di certo la squadra deve migliorare nel gioco se non vuole rischiare di compromettere il suo cammino nel campionato.
Ottima la tenuta atletica della squadra che quest’anno con l’opera preziosa del preparatore atletico Toro, sembra avere una marcia  in più.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 669 volte, 1 oggi)