MARTINSICURO – Intensificare i controlli sugli affitti degli appartamenti a Martinsicuro: è quanto hanno chiesto i consiglieri dell’ex An in sede di Consiglio comunale alla maggioranza Di Salvatore, alla luce delle ultime vicende di arresti di extracomunitari clandestini che alloggiavano in città e spacciavano ingenti quantitativi di droga sul territorio.  

A tal proposito è stata chiesta la collaborazione non solo del sindaco ma anche dell’assessore Alberto Tuccini della Lega Nord, affinchè si intensifichino i controlli per scoprire i cittadini che affittano le abitazioni a stranieri irregolari o dediti a non ben identificate attività.  

«Alla luce delle ultime complesse operazioni portate a termine dai Carabinieri di Alba Adriatica – hanno detto gli alleanzini – chiediamo che sia avviata una verifica nei confronti di chi affitta case a clandestini e invitiamo, inoltre, l’amministrazione comunale a comunicare tramite lettera a tutti i consiglieri quale sia l’esito delle verifiche».

Gli arresti dei giorni scorsi a Martinsicuro infatti hanno posto all’attenzione delle forze dell’ordine anche i proprietari delle abitazioni, che ora per evitare di incappare in condanne penali e nella confisca dell’immobile dovranno dimostrare di aver stipulato regolari contratti di affitto.

 «La nostra è una battaglia – hanno aggiunto – che dobbiamo combattere tutti assieme senza piangerci addosso, ma lottando per garantire alla nostra comunità quella sicurezza che troppo spesso si crede perduta».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)