MARTINSICURO-REAL CARSOLI  2-1

MARTINSICURO: Carfagna 6; Paci 6,5; Piunti 6,5; Scarpantoni 7; Sabini 7; Capretti 6; Vallese 6,5; Del Grosso 5,5; Ventresini 5,5 (31’st Massetti 6); Nepa 6.5 (45’st Marini sv); Minollini 6.5 (20’st Picciola 6.5). A disp. Damiani, Coccia, Di Simplicio, Carbone. All. Fanì.

REAL CARSOLI: Cicchetti 7; Di Paolo 6; Mione 6; De Angelis 5,5; De Meis 5,5 (36’st Russo 5,5); Congione 6; Mercolini 6 (14’st Rinaldi 5,5); Conti 5,5 (28’st Rossi 5,5); Di Croce 6; Tarquini 6; Sesay 6,5. A disp. De Angelis F., Di Francesco, Mercogliano, Falcioni. All. D’Alessandro.

Arbitro: Di Biase di Vasto 7 (Leonzi e Ferrante)

Reti: 28 Sesay, 3st Nepa, 38st Sabini

Note: ammoniti Minollini e Scarpantoni (M), Congioni, Mercolini e Conti (R).

Angoli 5 – 2 per il Martinsicuro, spettatori 300 circa.

MARTINSICURO – Va meritatamente ai padroni di casa il big-match della giornata. Nel primo tempo i locali dominano e costruiscono, ma sbagliano le conclusioni. Il Carsoli va in vantaggio sfruttando il solo tiro in porta con Sesay. Fanì opta per una sola punta, Ventresini, supportato da Nepa, dando spazio sulle fasce a Vallese e Minollini. Dall’altra parte classico 4-4-2 con Sesay e Di Croce terminali offensivi, anche se Di Croce spesso ripiega a dar man forte al centrocampo.

La cronaca dei primi 45′ è tutta biancoazzurra. Al 9′ Ventresini libera al tiro Vallese, sulla cui debole conclusione si oppone Cicchetti. Al 19′ è Minollini a chiamare in causa l’estremo ospite. La svolta poteva esserci al 20′ quando per un fallo di mano in area Di Biase – ottimo il suo arbitraggio – non ha esitazioni ed indica il dischetto. Batte Ventresini con Cicchetti che intuisce e devia, opponendosi anche alla ribattuta di Vallese.

Passano pochi minuto e ci riprova Minollini, che chiama ancora in causa l’estremo ospite. Mentre tutti aspettavano il vantaggio dei locali, arriva quello del Carsoli. Da un lungo lancio dalla trequarti un colpo di testa sbilengo di Sabini si trasforma in assist per Sesay che non perdona, trafiggendo in diagonale Carfagna. Sul finire del tempo due mischie in area del Carsoli salvate in extremis dalla retroguardia ospite.

Ad inizio ripresa il pareggio: ennesima mischia in area, con la palla che balla sulla linea di porta prima di essere spazzata via. I locali esultano e gli occhi dei 300 spettatori vanno tutti sul collaboratore di linea che non ha esitazioni e corre verso il centro del campo. E’ gol tra l’esultanza dei locali e le pacate proteste degli ospiti.

Il Martinsicuro mantiene la supremazia territoriale e riesce a raggiungere il meritato vantaggio. Al 38′ punizione sulla fascia destra. Batte teso Del Grosso per il colpo di testa vincente di Sabini: per il difensore terzo gol nelle ultime tre partite, che fa esplodere lo stadio. Ultimi minuti con il Carsoli che cerca di acciuffare il pareggio senza creare grattacapi a Carfagna. Una vittoria che mantiene il Martinsicuro ai vertici della classifica e ridimensiona le ambizioni del Carsoli, che per lunghi tratti ha subito il gioco degli avversari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 887 volte, 1 oggi)