SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parte domenica mattina il diciannovesimo convegno di Fides Vita, il movimento cattolico nato nella diocesi di San Benedetto ad opera del professor Nicolino Pompei.

Mostre, concerti, momenti di incontro e approfondimento, dal 25 ottobre al primo novembre presso i teatri tenda di viale dello Sport, nell’area Luna Park.

Si inizia domenica mattina alle 10.00 con la celebrazione delle lodi. A seguire, alle ore 11.15, si terrà l’incontro di approfondimento sul tema del convegno che quest’anno riprende l’affermazione della Lettera di san Paolo ai Filippesi: “Quello che poteva essere per me un guadagno, l’ho considerato una perdita a motivo di Cristo. Anzi, tutto ormai io reputo una perdita di fronte alla sublimità della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore; per Lui ho lasciato perdere tutte queste cose valutandole rifiuti, per guadagnare Cristo ed essere trovato in Lui.”

L’incontro iniziale sarà tenuto dal professor Nicolino Pompei, comunicatore del suo “sorprendere incontro con Cristo e la Sua Chiesa”.

Nel pomeriggio, alle ore 17.00, avrà luogo la Messa celebrata dal vescovo monsignor Gervasio Gestori. Alle 18.30 è previsto l’incontro dal titolo: “Testimonianze da L’Aquila”, a cui parteciperanno come relatori monsignor Giuseppe Molinari, vescovo de L’Aquila, e l’avvocato Maurizio Cora. Segnati entrambi dal tragico terremoto che ha colpito L’Aquila il 6 aprile scorso, Monsignor Molinari è stato fin dai primi istanti una guida forte e certa per tutti i cittadini aquilani.

L’avvocato Cora ha perso sotto le macerie la moglie Patrizia e le due figlie Antonella e Alessandra e secondo l’associazione Fides Vita “è stato segno splendente di umanità e di una fede forte e radicata in Cristo. Entrambi porteranno una grande testimonianza di speranza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 918 volte, 1 oggi)