MONTEPRANDONE- Reduce da due risultati utili consecutivi, il successo sul Casoli e il pareggio di Recanati (primo punto stagionale in trasferta) il Centobuchi questa domenica riceverà al Comunale la visita de L’Aquila calcio (che dovrebbe essere accompagnata a Centobuchi dalla delegazione amica del comune di Amandola) reduce a sua volta da due successi consecutivi (1-3 a Miglianico e 1-0 al Real Montecchio) attualmente terza forza del girone F ancora imbattuta dopo sette giornate e migliore difesa con un solo gol subito. Squadra molto cinica quella abruzzese, bravissima a sfruttare gli errori degli avversari.
La squadra biancoceleste finora in casa sempre in attesa del responso sul ricorso presentato dopo la gara col Campobasso, ha fatto le migliori cose cogliendo due vittorie su tre (con Real Montecchio e Casoli) e totalizzando 6 punti (che potrebbero diventare 9 se verrà accolto il ricorso). Di contro invece la squadra rossoblu ha finora totalizzato in trasferta 7 punti (sui 17 complessivi) in 3 gare frutto di 2 successi ottenuti (a Morro d’oro e Miglianico) e un pareggio (0-0 a Chieti).
Il tecnico Piccioni dovrebbe confermare la stessa formazione che ha pareggiato a Recanati, oppure potrebbe adattarsi all’ottima difesa che ha L’aquila riducendo numericamente l’offensività dei suoi , rinunciando cioè al tridente, togliendo ossia un attaccante e imbottendo il centrocampo per evitare l’eventuale inferiorità numerica in quel settore varie le ipotesi possibili come quella di spostare Di Venanzio a centrocampo. Dovrebbero mancare i soliti indisponibili delle ultime settimane, gli infortunati Falchi, Mozzoni e Cesani. Ci sarà invece l’unico ex della gara ossia il centrale Marco Ianni che la scorsa stagione indossava la maglia rossoblu. Salvo rivoluzioni tattiche ci dovrebbe essere davanti assieme a Bifini e ai giovani talenti Fliaggi e Pirelli, Pierfrancesco Cardinali (schierato nelle ultime gare da ala destra) al quale a Recanati è stato sottratto un gol sullo 0-0 che ne arbitro e guardalinee hanno visto. Anche Cifaldi dovrebbe schierare la stessa formazione di domenica scorsa Ruggiero e Pietrella sono acciaccati ma dovrebbero stringere i denti ed essere regolarmente in campo. L’unico assente sicuro in casa rossoblu sarà il difensore Maurizio Ianni infortunato. Ci sarà invece davanti il bomber Antonino Sparacio autore del gol partita nell’ultimo match contro il Montecchio ed attuale capocannoniere degli aquilani con 3 reti cosiccome Cristiano Colella che rientra dall’infortunio ma difficilmente sarà schierato dall’inizio.

Non esistono precedenti tra le due formazioni in campionato infatti è la prima volta che le due compagini giocano nello stesso torneo. In gara ufficiale si sono incontrati per la prima e unica volta finora quest’estate in coppa Italia (manifestazione nella quale la squadra di Cifaldi è ancora in corsa e dove mercoledì ha eliminato il Chieti approdando agli ottavi) sul campo de L’Aquila dove i padroni di casa ebbero la meglio per 4-0 sui monteprandonesi. Dirigerà l’incontro il signor Giuseppe Cifelli della sezione di Campobasso.

Questi i possibili schieramenti:
CENTOBUCHI: Franchi, G.L. Pesce (91) o (Stangoni 90) , Di Venanzio o (G. L. Pesce 91), Marco Ianni, D’Addazio, Polenta (88), Cardinali o (Frinconi 90), Calvaresi (89) o (Di Venanzio), Pirelli (90) , Bifini o (Cardinali), Filiaggi (91). Allenatore: Piccioni
L’Aquila: Modesti , Cavasinni o (Jaho ), Nardoianni , Ruscitti , Di Francia , M. Ruggiero o (Natalucci) , Pietrella o (Bontà) , Serafini (Recchiuti ), Sparacio, Villa , Vaglini o (C. Colella) . All. Cifaldi

Programma 8°giornata domenica 25/10 ore 14:30 :

Atletico Trivento * (13) -Recanatese * (8); Centobuchi ** (7)-L’Aquila (17); Chieti (11)- Atessa Val Di Sangro (19); Civitanovese (9)- Olympia Agnonese (15); Elpidiense Cascinare (2)- Bojano (10); Luco Canistro (6)- Casoli (11) [anticipata a sabato 24]; Miglianico (5)- Renato Curi Angolana (4); Nuovo Campobasso ** (9)- Morro d’oro (7); Real Montecchio (4)-Santegidiese (18).

*= 1 punto di penalizzazione.

**= si attendono ancora responsi dal giudice sportivo in merito a gara non omologata

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 402 volte, 1 oggi)