MONTEPRANDONE – Due tesi di laurea su Monteprandone. Sono state realizzate dalla stessa persona, Ornella Cori che, pur essendo residente a Colli del Tronto la Cori ha concentrato i suoi elaborati sui materiali presenti nell’Archivio Storico del Comune.

Il primo lavoro risale al 2001 quando al termine del corso di “Lettere Moderne” presso l’Università di Macerata. Ornella presentòa una tesi dal titolo “Ricchezza e povertà in Giacomo della Marca”. Un lavoro interamente dedicato al Santo di Monteprandone, alle sue origini, alle prime predicazioni e all’impegno nella lotta all’usura.

Nel 2008 poi la dottoressa Cori ha completato un altro corso di studi, sempre all’Università di Macerata, in Scienze della Formazione Primaria, e stavolta ha deciso di scrivere una tesi, di ben 370 pagine, su Monteprandone e sull’esperienza dei “monti frumentari” nati nel XVII secolo per prestare ai contadini più bisognosi il grano e l’orzo per la semina e dell’Ospedale per i poveri di San Giacomo, realizzato nella seconda metà dell’Ottocento a Palazzo Montani.

La “doppia” dottoressa ha voluto quindi consegnare al Sindaco Stefano Stracci le due tesi. Dal canto suo Stracci si è dichiarato «entusiasta per la ricchezza di spunti che l’immenso Archivio del Comune può offrire a studenti e ricercatori».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 973 volte, 1 oggi)