SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Metamarine partecipa al dolore della famiglia per la scomparsa del marittimo Maurizio Fagone, vittima della tragedia conseguente all’affondamento del motopesca Diana Madre. «Maurizio Fagone – ha detto Marco Pennesi della Metamarine – era un nostro tifoso e seguiva costantemente la nostra attività agonistica. La sua scomparsa ha profondamente segnato tutti i componenti del team e del cantiere Metamarine che lo conoscevano» . Il team Metamarine ha deciso che verrà osservato un minuto di raccoglimento poco prima della prossima gara che vedrà impegnato il team sambenedettese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 678 volte, 1 oggi)