URBANIA: Spinaci, Renghi (63′ Braccioni M.), Righi S., Giacomucci, Fraternali, Boinega, Brardinoni, Bucefalo, Tassi (63′ Curzi ), Braccioni L. (46′ Righi M.), Carpineti. All. Pazzaglia
GROTTAMMARE: Domanico, Piemontese, Marcatili, Del Moro, Giovagnoli, Santonastasio (49′ Vrioni), De Angelis, Cognata, Miani, Orlandi, Bollettini . All. Del Moro
Arbitro: Bruni di Fermo
Reti: 11′ e 35′ Braccioni L., 17′ Tassi, 63′ Braccioni M., 67′ Orlandi.

URBANIA – Partita senza storia quella andata in scena nel secondo turno infrasettimanale d’Eccellenza al Comunale di Urbania tra i padroni di casa e il Grottammare. L’Urbania dopo la sconfitta di Fermo si è ripresa il primato in solitario, dimostrando di non essere una sorpresa solo iniziale e passeggera del torneo, chiudendo la pratica Grottammare già nel primo tempo con la doppietta di Luca Braccioni e il gol di Tassi.

Poi cala il poker nella ripresa con l’altro Braccioni ossia la punta Mattia prima che il rientrante Orlandi segni il mesto gol della bandiera. La squadra di Pazzaglia va in vantaggio già all’11’ con L. Braccioni che dal limite infilava la sfera nel sette alla destra dell’incolpevole Domanico. Al 17′ la squadra di casa si ripeteva con Tassi che andava in percussione prima e al tiro poi: Domanico respingeva, ma subiva il tap-in dello stesso Tassi che firmava il raddoppio. Il 3-0 arrivava al 35′ su calcio piazzato dai venti metri di Luca Braccioni: per il Grottammare è notte fonda. Nella ripresa l’Urbania si limitava a controllare. Poi al 63′ Mattia Braccioni centrava la quaterna sulla ruota dell’Urbania, quando se ne andava  sull’out sinistro, arrivava sul fondo, dribblava Domanico ed infilava  a porta vuota. Un diagonale di Orlandi per il clan rivierasco fissava il punteggio sul 4-1 per la capolista.

Ora la squadra di Del Moro, cercherà riscatto domenica ospitando al Pirani il Montegranaro che ha impattato in casa con la Fermana impedendogli di rimanere in testa. Mentre l’Urbania giocherà a Pesaro contro una vis col dente avvelenato dopo la sconfitta a Chiaravalle con la Biagio Nazzaro che gli ha fatto perdere l’imbattibilità.

Questo il prossimo turno il decimo in Eccellenza Marche domenica 25/10 ore 14:30:

Castelfrettese (6)-Osimana (8); Fermana (20)-Piano San Lazzaro (18); Grottammare (10) -Montegranaro (15); Jesina (14)-Fulgor Maceratese (13); Montegiorgio (14)-Fortitudo Fabriano (15); Tolentino (7)-Biagio Nazzaro (14); Urbino (3)-Samb (17); Vigor Senigallia (6)- Cingolana (11); Vis Macerata (7)-Real Metauro (7); Vis Pesaro (18)-Urbania(22)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)