SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scontro Pro Loco-Comune, a stretto giro di boa dalla replica del sindaco Giovanni Gaspari, il presidente dell’associazione Marco Calvaresi controribatte precisando il suo uso del termine “truppe cammellate” a proposito dell’intervento dell’assessore Margherita Sorge: «Ho tenuto distinte l’attività della Sorge dalle “truppe cammellate”, e mi dispiace nominare nuovamente l’assessore che considero un’amica, così come considero la sua famiglia benefattrice della città».

Epperò Calvaresi non si accontenta della replica piccata di Gaspari, sostenendo che questa non colga nel segno e non risponda ai suoi interrogativi posti al Comune in questa settimana di polemiche: «Ritengo che Gaspari abbia sorvolato su alcuni elementi fondamentali, come il mancato riconoscimento della Pro Loco di San Benedetto da parte del Comune, unico caso in tutte le Marche. Per quanto riguarda il confronto richiesto, non ci vedo nulla di male, a parte i fantasmi menzionati dal sindaco Gaspari che sono problemi assolutamente personali».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)